bards_tale_1

The Bard’s Tale disponibile sul Play Store (non solo per dispositivi Tegra!) [Aggiornato]

Lorenzo Delli -

Era d’obbligo specificare immediatamente nel titolo la disponibilità del gioco anche per dispositivi non Tegra. Nel nostro articolo preliminare infatti avevamo riportato (come del resto tutta la blogosfera) la compatibilità del gioco con i soli smartphone e tablet dotati del chip grafico di nVidia.

The Bard’s Tale, come vi abbiamo brevemente esposto la volta scorsa, è un gioco che si discosta dai canoni degli RPG standard: gli stessi autori lo hanno infatti descritto come una parodia dei classici giochi fantasy. Le nostre scorribande saranno quindi accompagnate da uno spiccato senso dell’umorismo e da dialoghi surreali tra il protagonista e la voce narrante.

La telecamera regolabile ci permetterà di giocarlo in terza persona o con una visuale stile Baldur’s Gate. Oltre 20 ore di gameplay ci assicureranno una longevità praticamente mai vista per un titolo mobile.

  • 50 diversi tipi di nemici (senza contare i boss!)
  • Un vastissimo mondo da esplorare con città, foreste incontaminate, fiumi, castelli, torri, dungeon segreti, montagne innevate, caverne, tombe infestate e molto altro.
  • Un cast pieno di bizzarri NPC.
  • Oltre una dozzina di boss speciali da sconfiggere.
  • 16 creature magiche da scoprire e da evocare in vostro soccorso.
  • Più di 150 oggetti unici comprendenti armi, strumenti, armature, artefatti e molto altro.
  • Più canzoni e balli che in ogni altro gioco, inclusa una zombie-dance!
  • Oltre 14 ore di doppiaggio da professionisti di Hollywood (Cary Elwes per la voce del bardo Bard, Tony Jay per la voce del Narratore).

Numeri davvero notevoli per un titolo mobile; inoltre il gioco sarà fornito di una funzione di autosave e di un sistema di achievements.

I dialoghi sono parte integrante del gioco: a seconda di come si svolgeranno il gioco prenderà strade diverse, con conseguenti effetti sul gioco. Potrete rivolgervi agli NPC “civilmente” o volgarmente, a seconda dell’allineamento che vorrete mantenere durante l’avventura.

Insieme al nuovo Bard’s Tale (nel caso in cui abbiate però un dispositivo Tegra) riceverete anche in regalo il primissimo The Bard’s Tale, uscito nel lontano 1985.

Il prezzo di vendita ha più o meno rispettato le previsioni: 4,56€, ma è comunque previsto all’interno del gioco un sistema di in-app purchase per i giocatori meno pazienti. Attenzione inoltre allo spazio necessario per installarlo: il gioco richiede 1,7 GB per la versione “standard” e ben 3,5 GB per la versione in HD.

Ovviamente i dispositivi Tegra saranno privilegiati e avranno a disposizione le classiche migliorie grafiche a cui i giochi Tegra ci hanno abituato. Inoltre il titolo è anche ottimizzato per Xperia Play. Vi lasciamo, come di consuetudine, con il box per il download, il trailer e alcuni screenshot. Buon divertimento!

[app]com.inxile.BardTale[/app]

NVIDIAvideo