playstation_mobile_header

PlayStation Mobile: al via dal 3 ottobre con oltre 30 titoli e nuovi partner commerciali

Lorenzo Delli

In occasione dell’E3, Sony annunciò che la PlayStation Suite, ovvero l’applicazione per dispositivi mobili dedicata all’acquisto di giochi a marchio PlayStation, sarebbe stata rinominata PlayStation Mobile. Proprio oggi Sony ha annunciato che la “nuova” suite sarà lanciata ufficialmente il 3 ottobre, pronta per distribuire contenuti ai dispositivi certificati.

Già da giugno si sapeva del nuovo nome dello store alternativo e della partenership creatasi con HTC; nel comunicato stampa rilasciato però dal colosso giapponese sono spuntati altri due partner commerciali che potranno sfruttare PlayStation Mobile: Fujitsu e Sharp. Nessuna nuova sul fronte ASUS, che sembrava aver stretto un accorto con Sony, non molto tempo fa, proprio a riguardo dei contenuti PlayStation (assieme a Wikipad).

The service will start in nine countries including Japan, United States, Canada, United Kingdom, France, Germany, Italy, Spain, and Australia with more countries to follow.  At launch, users will be able to enjoy approximately 30 new titles from a variety of genres including Adventure, Action, Puzzle, Sports, and Simulation, at an affordable price point of between 50 yen and 850 yen (including tax),  created by third party developers and publishers as well as SCE Worldwide Studios.  Further content will be released frequently for PlayStation®Mobile as new titles become available.

SCE also announced Fujitsu Limited and Sharp Corporation will join the PlayStation Certified license program.  By collaborating with Fujitsu and Sharp which not only have the significant share in the Japanese smartphone market but also offer a wide range of devices across the globe, SCE will deliver the unmatched PlayStation experience to even more smartphone and tablet users around the world.

L’obbiettivo di Sony è quindi quello di ampliare il bacino di utenza della “PlayStation experience” e, come si legge dal comunicato, anche l’Italia sarà tra i paesi che potranno usufruirne. Circa 30 i titoli disponibili al lancio del servizio, sia a marchio Sony che provenienti da sviluppatori di terze parti.

Il servizio inoltre potrebbe subire un’ulteriore spinta grazie anche al sempre più vicino lancio del PlayStation Mobile SDK, che si terrà a novembre. Grazie a questo tool di sviluppo, che ricordiamo necessiterà di una sottoscrizione annua del costo di 99$, gli sviluppatori potranno creare e vendere contenuti sia tramite il Play Store che tramite PlayStation Mobile.

Via: ViaFonte: Fonte
E3