glass_card_3

Nuovi dettagli sulle funzionalità di Google Glass

Nicola Ligas -

Dopo un periodo di relativa calma, Google Glass torna a far parlare di sé, e lo fa grazie al suo sponsor più eminente, quel Sergey Brin che sembra credere particolarmente nel progetto, tanto che spesso se ne è fatto portavoce.

Durante un’intervista del co-fondatore di Google col Wall Street Journal, il giornalista Spencer Ante è infatti riuscito a mettere le mani sugli agognati occhiali e ha rivelato l’esistenza di un comando vocale “OK, Glass” che attiva l’apertura di un menu attraverso il quale effettuare chiamate, registrare video, catturare foto o usare Google Maps.  Con “take a photo” i magici occhiali fotografano immediatamente qualsiasi cosa sia di fronte a loro, con tanto di notifica sul display di Google Glass, esattamente come dopo aver catturato uno screenshot su Android.

Il video a fine articolo illustra in parte tutto questo e anche qualcosa di più, come la funzionalità panorama a 360° o il time-lapse che Brin usa mentre gioca con i suoi figli.

Nessuna informazione è trapelata sui controlli touch, ma è ovvio che non ci si possa affidare ai soli comandi vocali e in ogni caso lo stesso Spencer Ante ha descritto il software di Glass come “testardo“, tanto più che funzioni basilari quali notifiche o Google Maps non sono perfettamente funzionanti. Considerando che dovremmo vederli in commercio nel 2014 sarebbe stato illecito pretendere di più.

Via: ViaFonte: Fonte
Google Glassvideo