battery widget reborn

Battery Widget? Reborn!: un widget così non l’avete mai visto

Erika Gherardi

Per quanto il trend attuale in fatto di grafica sia consolidato e sempre più applicazioni nascano o si aggiornino per adattarsi all’ormai famosissimo Holo Theme, ogni volta che incontriamo un software con un’interfaccia particolarmente curata in questo senso non possiamo fare a meno di stupirci. Se poi l’app in questione è un widget, beh, ode allo sviluppatore! Un esempio? Battery Widget? Reborn!

A parte la discutibile scelta del nome (c’è un po’ troppa punteggiatura per i nostri gusti), l’app di Tomas Hubalek ci ha particolarmente colpiti tanto per bellezza della grafica quanto per funzionalità

Prima di tutto ci sono funzioni basilari disponibili per qualsiasi tipo di telefono a patto che abbiate almeno Gingerbread, ossia il widget in stile ICS, il supporto ad alcuni dock esterni, informazioni sulla batteria a cui possiamo accedere tappando sul widget e dove troveremo anche alcuni collegamenti rapidi per attivare e disattivare il wireless, il bluetooth, la sincronizzazione e la modalità aereo. A tutto ciò si aggiunge la possibilità di visualizzare l‘icona di notifica con avvisi personalizzati riguardanti il tempo restante, il voltaggio, la temperatura e la salute della vostra batteria visibili una volta abbassata la tendina. Ancora poco soddisfatti? Allora sappiate che ha anche la possibilità di settare automaticamente l’orario di accessione e spegnimento della modalità aereo così risparmiate batteria durante la notte.

Oltre a tutto ciò ci sono delle features aggiuntive disponibili sui terminali aggiornati a Jelly Bean:

  • grafico di caricamento e scaricamento della batteria
  • toggles per wifi, bluetooth, sincronizzazione e modalità aereo direttamente nelle notifiche
  • possibilità di settare l’ordine di priorità

Niente male per un widget, vero? A tutto ciò aggiungete che è ancora in beta (quindi potrebbe riservarci altre sorprese) e che è disponibile sia in versione gratuita che a pagamento, ma non ci sono differenze tra le due. Considerate il vostro euro e mezzo una sorta di contributo allo sviluppo.

[app]net.hubalek.android.reborn.beta[/app]