grooveshark

Grooveshark torna nel Play Store

Nicola Ligas -

Se il nome Grooveshark non accende alcuna lampadina nella vostra mente vi rimandiamo a questo nostro articolo di un po’ di tempo fa; in caso contrario siamo convinti che stiate già festeggiando il ritorno nello store di Android del celeberrimo servizio gratuito di ricerca e streaming musicale.

Dopo quasi un anno e mezzo di esilio, e non senza che aleggi ancora un po’ d’incertezza sul suo futuro, Grooveshark torna sui nostri dispositivi, e ci auguriamo che questa volta la permanenza non sia prematuramente interrotta.

Dopo aver lavorato a stretto contatto con Google per far rimuovere app non autorizzate, siamo felicissimi che l’app ufficiale di Grooveshark sia stata reintegrata. Non vediamo l’ora di continuare a costruire una solida relazione con Android e di promuovere questa fantastica piattaforma con i nostri partner.

Buoni propositi insomma da Grooveshark e ottime notizie per gli amanti della musica, che probabilmente avranno già smesso di leggere dopo il titolo dell’articolo e si saranno precipitati sul box sottostante. Meglio battere il ferro finché caldo.

[app]com.grooveshark.mobile.android[/app]

Fonte: Fonte