intro

Solid Explorer Beta2: il miglior file manager per Android?

Erika Gherardi

Una categoria di applicazioni molto conosciuta, anche se non estremamente popolata, è quella dei file manager come Astro, Root Esplorer, ES Gestore File e così via. Insomma, tutti quei software che vi permettono di andare ad esplorare il contenuto della memoria del vostro smartphone. Le differenze tra queste app sono solitamente molto poche e spesso scarsamente rilevanti, ma ce n’è una che ha deciso di cambiare un po’ le carte in tavola: Solid Explorer Beta2.

Il motivo principale per cui questo file manager si distingue dagli altri è la possibilità di avere due pannelli contemporaneamente il che vi permette di sfruttare il drag and drop non solo nel medesimo pannello ma soprattutto tra i due presenti per rendere facile e veloce lo spostamento dei vostri file.

Ma ovviamente Solid Explorer, giunto alla sua seconda beta, non è solo questo. Dalla sua ha infatti il supporto ai client  FTP, SFTP e SMB/CIFS, il file sharing via FTP, la possibilità di aprire i file compressi (zip, rar, tar, ecc.) e di crearli, l’integrazione con Dropbox, Google Drive, Box e SkyDrive e l’accesso alla root.

Se tutto questo ancora non vi convince a provarlo, vi citiamo tre funzioni che abbiamo particolarmente apprezzato nel corso della prova e che non sempre abbiamo trovato nei vari file manager testati:

  • bookmarks, ossia la possibilità di aggiungere ai segnalibri le directory più utilizzate;
  • possibilità di ricercare i file sfruttando Google Search, il che ci ha garantito ricerche sempre perfette e veloci grazie all’indicizzazione effettuata da Solid;
  • informazioni complete, così di ogni file saprete vita, morte e miracoli ossia posizione, data, dimensioni e permessi.

Difficilmente potreste chiedere di più ad un file manager, eppure quel tocco in più che vi spinge a scaricarlo Solid Explorer ce l’ha ed è l’interfaccia. Non solo è intuitiva e molto piacevole, cosa che non si è praticamente mai vista su questo tipo di software, ma sfrutta l’holo theme ed è disponibile nelle modalità Dark e Light.

Noi abbiamo trovato quest’applicazione praticamente impeccabile e molto stabile nonostante sia una beta, per cui vi consigliamo di provarla assolutamente perché potrebbe cambiare la vostra idea di file manager.

[app]pl.solidexplorer[/app]