new-cyanogenmod-logo

Inizia il rilascio della CyanogenMod 9 stabile per tutti i dispositivi supportati

Nicola Ligas -

La fuga della ROM per Galaxy Nexus di ieri (che non doveva essere resa pubblica) era solo un preludio, tanto che il team di sviluppatori ha annunciato orgogliosamente il rilascio della prima versione stabile della CyanogenMod 9, che viene via via pubblicata sui loro server anche mentre vi stiamo scrivendo.

Al momento sono già presenti gli smartphone Samsung Galaxy S e Galaxy S II, LG Optimus Sol, e Nexus S, ma la rapida crescita dell’elenco è solo una questione di ore.

Questo segna anche la fine delle nightly CM 9: d’ora in avanti questa versione del firmware integrerà solo bug fix e gli sforzi del team si concentreranno sulla CM 10 e sul mantenimento della CM 7.

A chi si chieda che senso abbia rilasciare ora un firmware stabile basato su Ice Cream Sandwich quando tutti vorrebbero Jelly Bean, gli sviluppatori di CyanogenMod rispondono che intanto è bene finire ciò che si è iniziato, anche solo per soddisfazione personale, e inoltre non è detto che tutti i dispositivi possano ugualmente beneficiare di Android 4.1 e così il rilascio di Android 4 segna comunque una base importante per tutti, date le sue grandi differenze con Gingerbread. Infine, chi è avulso a termini quali ‘preview’, ‘alpha’, ‘beta’ o ‘nightly’ avrà comunque qualcosa con cui saziare la sua fame di aggiornamenti.

Ci aspettiamo dunque che i grafici della distribuzione Android del prossimo mese segnino un’importante flessione a favore di Ice Cream, per ora fermo al 16% dei dispositivi.

Controllate dunque la pagina di download del firmware in modo da accaparrarvi al volo la copia per il vostro modello e fateci sapere nei commenti come vi trovate con Ice Cream Sandwich made in CyanogenMod.

Fonte: Fonte