G Cloud Backup

G Cloud Backup: il salvataggio semplice, veloce e automatico di tutti i dati del telefono

Nicola Ligas

Di applicazioni che sincronizzano i nostri dati nella cloud ce ne sono molte, ma oggi ve ne presentiamo una che si discosta da Dropbox e soci perché permette di salvare anche aspetti meno convenzionali, come contatti, log delle chiamate ed SMS.

G Cloud Backup è davvero molto semplice e pratica: al primo avvio si presenta con un elenco di ciò che vogliamo includere nel nostro backup, che comprende contatti, log delle chiamate, messaggi, documenti, immagini, musica e video.

Non è possibile effettuare una selezione più fine, ovvero scegliere solo alcune immagini o solo certi video, il che in parte limita il suo utilizzo per chi ha grossi quantitativi di dati, visto che lo spazio gratuito a disposizione è di 1 GB.

Effettuata la nostra scelta, se siamo connessi alla rete wireless, verrà subito avviato il primo salvataggio dei dati, dopo di che, tramite il menu impostazioni, sarà possibile impostare l’orario dei successivi backup giornalieri (o disattivarli).

Ovviamente, sempre nel tab impostazioni, potremo modificare in qualsiasi momento il tipo di dati da salvare, mentre il restore è a portata di tap nella scheda omonima.

Veniamo infine ai costi: l’app è gratuita, ma come accennavamo prima avremo a disposizione un solo GB di spazio (il che è più che sufficiente nella maggior parte dei casi. Se però volessimo avere storage infinito esistono due opzioni: su base mensile, dal costo di 2,49€, o su base annuale, per 30,45€ (che in proporzione viene stranamente di più di quella mensile).

Ringraziamo Fabrizio per la segnalazione.

[app]com.genie9.gcloudbackup[/app]