CWM-Galaxy-Note

Non usate la recovery Clockwork touch temporanea sul Galaxy Note!

Nicola Ligas

Uno dei metodi più in voga negli ultimi mesi per ottenere i permessi di root su Galaxy Note (e su altri modelli Samsung) consiste nell’eseguire dalla recovery originale il file CWM.zip, che lancia una recovery ClockworkMod Touch senza installarla sul dispositivo.

Come capirete a quel punto sia piuttosto facile installare l’apk superuser o anche flashare una nuova ROM, senza per questo aver modificato il counter del telefono.

Ebbene, a causa di un problema con alcuni kernel Ice Cream Sandwich, che può causare addirittura un blocco totale del telefono, questo semplice metodo è ora deprecato, e da xda suggeriscono caldamente di usare strade alternative.

Chiariamo un paio di cose: il problema riguarda questa specifica versione della recovery Clockwork e questa soltanto (in realtà il problema vero è ancor più a monte, nel kernel appunto, ma viene “innescato” da questa CWM), ma soprattutto non è detto che affligga tutti i dispositivi.

Nel dubbio però è ovviamente meglio evitare una potenziale fonte di problemi, quindi se volete ottenere i permessi di root sul vostro note affidatevi alla guida presente su xda, che presenta un paio di metodi già tradotti a suo tempo anche sul nostro forum: il primo, più semplice, che richiede di resettare poi il counter e il secondo, più lungo, che però non lo altera.

Fonte: Fonte
Samsung Galaxy Note

Samsung Galaxy Note

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
samsung galaxy note