vendite OS

Android è tanto inarrestabile tra gli smartphone quanto debole tra i tablet

Nicola Ligas

I periodici dati che giungono da varie compagnie di analisi di mercato sono tutti concordi su una cosa (salvo poi differire lievemente sulle cifre): Android domina il settore smartphone, con circa il 68% del market share. Apple domina il settore tablet, con circa il 68% di share.

L’ironia insita in queste percentuali è in effetti evidente, ma vediamo da dove sono scaturite.

La tabella in apertura di articolo si riferisce agli smartphone e mostra che questo segmento ha conosciuto una crescita dal Q2 dello scorso anno di circa il 47%, passando da 107,7 milioni di unità a 158,3 milioni di modelli spediti nel Q2 2012.

Android ha fatto decisamente la parte del leone, con 107,8 milioni di dispositivi accreditati a suo nome nel secondo trimestre di quest’anno: in pratica nel Q2 2012 il robottino da solo ha venduto più modelli di quanto abbia fatto l’intero settore smartphone nel Q2 2011. Ciò è stato possibile grazie ad una sua crescita del 110,4%, seconda solo a quella di Windows Phone, aumentato del 277,3% (ma con ben altri volumi di vendita).

Stabile al secondo posto Apple, che vede i suoi numeri crescere del 28%, mentre va male a Blackberry (-32,1%) e molto male a Symbian (-64,6%).

Top 5 Vendors, Worldwide Media Tablet Shipments, Second Quarter 2012 (Preliminary) (Unit Shipments are in thousands) 

Vendor

2Q12 Shipments

Market Share

2Q11 Shipments

Market Share

2Q12/2Q11 Growth

1. Apple

17,042

68.2%

9,248

61.5%

84.3%

2. Samsung

2,391

9.6%

1,099

7.3%

117.6%

3. Amazon.com

1,252

5.0%

0

NA

NA

4. ASUS

855

3.4%

397

2.6%

115.5%

5. Acer

385

1.5%

629

4.2%

-38.7%

Others

3,067

12.3%

3,668

24.4%

-16.4%

All Vendors

24,994

100%

15,042

100%

66.2%

La tabella qui sopra (ad opera di IDC) si riferisce invece al segmento tablet e vede una situazione diametralmente opposta.

I tablet si fermano a circa 25 milioni di unità, meno di 1/6 del settore smartphone, con una crescita complessiva rispetto allo scorso anno del 66,2%.

La tabella purtroppo riporta i dati per produttore e non per OS, ma nel caso di Apple la cosa non fa differenza e sancisce la sua netta vittoria con il 68,2% di market share.

Tra i produttori Android bene Samsung e Asus che raddoppiano le proprie quote, sebbene il primo abbia volumi di quasi il triplo del secondo; vanno invece peggio le cose ad Acer che scende del 38,7%.

Considerando che, al contrario degli smartphone, nel settore tablet non ci sono molti OS a contendersi la palma d’oro, possiamo collocare approssimativamente la quota di Android intorno al 30%, nell’attesa che magari il Nexus 7 smuova un po’ le acque. Certo è che, sebbene inferiore in quanto a numero di unità vendute, il segmento tablet sta acquistando sempre più importanza e soprattutto si preannuncia sempre più agguerrito con l’arrivo di Windows 8.

Android ha insomma un cammino tutto in salita, che non può certo prendere la sua spinta propulsiva dal solo Nexus 7, altrimenti queste percentuali difficilmente cambieranno quando ne riparleremo tra qualche trimestre.

Fonte: Fonte
iOS