ZTE-N880E-Android-41-Jelly-Bean

Il primo smartphone con Jelly Bean non-Nexus è lo ZTE N880E

Nicola Ligas

In molti si sono chiesti quando il proprio dispositivo avrebbe ricevuto l’aggiornamento a Jelly Bean, ma per ora solo gli utenti Nexus hanno ricevuto fatti concreti oltre alle promesse. In realtà quest’affermazione non è del tutto vera, perché anche i cinesi possessori di uno ZTE N880E possono unirsi alla felice schiera dei proprietari di uno smartphone Android 4.1.

Lo smartphone è stato lanciato in Cina lo scorso maggio con Gingerbread e già adesso può vantare l’ultima versione del robottino, avendo saltato di netto il passaggio ad Ice Cream Sandwich. Che siano o meno i primi effetti di una ipotetica beta del PDK è difficile dirlo, ma indubbiamente i tempi sono stati molto stretti.

ZTE va ovviamente fiera del primato, che rivendica in un comunicato stampa, sperando che serva a rilanciare ulteriormente l’N880E, le cui specifiche non sono per la verità stellari, ma non è su quelle che farà leva l’azienda. Per i più curiosi riportiamo comunque le caratteristiche tecniche complete del telefono, al momento disponibile solo in Cina e non annunciato per l’espatrio:

  • Display da 4 pollici WVGA, 480 x 800
  • SoC Qualcomm 7627A a 1 GHz con 512 MB di RAM
  • 4 GB di memoria interna espandibile via microSD
  • Fotocamera da 3,2 MP
  • Radio CDMA2000 1x, EVDO Rev.A, 800MHz
  • Batteria da 1.650 mAh
  • Dimensioni e peso: 119 x 61 x 10,4 mm per 130g
Fonte: Fonte