LG Optimus L3 recensione

LG Optimus L3, la recensione completa

Emanuele Cisotti -

L3 è il più piccolo della famiglia LG e come tale ha anche il prezzo più contenuto, con la promessa però di garantire una buon’esperienza d’uso a chi arriva ad Android per la prima volta.

Confezione

Nella confezione troviamo, oltre al telefono, alimentatore e cavo USB, utile sia alla ricarica che allo scambio dati. Oltre a mancare una microSD, manca anche un paio di cuffie, rendendo questa una delle confezioni più povere di tutti gli smartphone.

5

Costruzione ed ergonomia

Il telefono è molto compatto (in altezza sono poco più di 10 centimetri), anche se è meno slanciato nello spessore (circa 12 millimetri). In mano risulta quindi piccolo, ma con uno spessore consistente. La cover posteriore in plastica rigida è molto solida e si aggancia molto bene al telefono, anche se nella versione bianca si sporca molto facilmente. I tasti si premono bene, anche se è più difficile raggiungere il tasto di accensione in alto.

6

Hardware

L3, essendo il più piccolo dei tre L-Style di LG, si mantiene su una linea hardware molto di fascia bassa: processore da 800 MHz, 384 MB di RAM e 1 GB di memoria interna per le applicazioni (foto, musica e dati vanno salvati in una microSD da acquistare a parte). È presente la radio FM, il GPS, la Wi-Fi e il bluetooth. Manca invece il chip NFC. La fotocamera da 3,15 megapixel senza flash, scatta delle foto appena sufficienti.

La RAM è in generale troppo esigua per quello che si propone.

5

Display

Il piccolo schermo da 3,2 pollici ha una buona luminosità, ma la risoluzione si ferma a soli 240 x 320 pixel, pochi (anche per un low cost). Lo schermo poi perde nettamente di visibilità inclinando (anche di poco) il telefono.

5

Software

Il software che troviamo dentro questo Optimus L3 è semplice e abbastanza funzionale. La versione di Android è la 2.3 Gingerbread. Poche le applicazioni aggiunte da LG, in questo caso un bene, visti i limiti del dispositivo. In generale l’ottimizzazione è buona, anche grazie alla semplificazione dell’interfaccia operata da parte di LG.

Software: Browser

La navigazione web, tramite il browser di serie è sorprendentemente fluida per l’hardware non all’ultimo grido di cui è dotato questo smartphone LG.

Software: Multimedia

Il volume dello speaker e buono e il player video riproduce anche filmati in formato divx. Un piccolo miracolo operato da LG, visto il quantitivo di RAM.

6

Autonomia

Il processore da 800MHz garantisce al telefono prestazioni discrete per quanto riguarda l’autonomia, garantendo senza problemi la giornata lavorativa.

7

Prezzo

Il prezzo di 129€ è molto buono e allo stesso tempo molto aggressivo, confermando LG come molto attenta a questo punto.

7

Giudizio Finale

LG Optimus L3 è un prodotto interessante per chi non ha avuto modo di conoscere il mondo Android prima d’ora, offrendo a chi lo dovesse acquistare tutta la potenza di Android Gingerbread (che nonostante sia ormai 2 versioni lontano dall’essere una novità, è ancora uno dei migliori sistemi operativi in commercio). Purtroppo però la concorrenza è agguerrita e si trovano prodotti più completi e preformanti addirittura a prezzi inferiori.

Voto: 5,8

In sintesi: Pro

  • Prezzo contenuto
  • Molto compatto e solido
  • Supporto ai video divx
  • Browser discreto

In sintesi: Contro

  • Schermo di scarsa qualità
  • Poca RAM
  • Pessimo candidato per gli aggiornamenti futuri

Videorecensione

LG Optimus L3Recensionevideo