jellybean

Il caldo fa male a Jelly Bean, che perde la testa!

Nicola Ligas -

Bevete molto, non uscite nelle ore centrali della giornata, utilizzate creme solari e cappellini per ripararvi dal sole. I giornali ci ripetono i canonici consigli per l’estate ormai da settimane, ma la povera statua di Jelly Bean al Googleplex non ne ha seguito nemmeno uno ed è rimasta ferma nei giardini di Mountain View: pessima scelta!

A causa della calura eccessiva la testa del robottino alle caramelle gommose si è surriscaldata, tanto che in parte si è fusa per poi “esplodere”.

Alla conta mancherebbero anche alcuni dei jelly bean contenuti al suo interno, tanto che Dan Morril di Google è stato costretto a lanciare l’appello: please don’t steal our jelly beans!

In ogni caso il designer della statua è già al lavoro su un bugfix e visto che il problema sembra proprio essere la testa, magari la renderà più simile al logo ufficiale raffigurato qui sotto.

Fonte: Fonte