chrome_web

Google Chrome anche per iPhone e iPad (ma non per Gingerbread)

Nicola Ligas

Google non riserva novità solo per il proprio ecosistema, ma si preoccupa anche di quello della concorrenza: nello specifico, come avrete già capito, Chrome arriverà su iOS, per la precisione sulla versione 4.3 e superiori.

Non abbiamo assolutamente nulla contro l’allargamento del browser di Google anche ad altri sistemi operativi, l’unica cosa che ci lascia un po’ perplessi è il fatto che ancora non sia stato fatto nulla per aumentarne la compatibilità su Android.

Sinceramente avremmo pensato che, una volta uscito dalla beta, Chrome sarebbe diventato disponibile almeno per Gingerbread, invece il Play Store reca ancora tra i requisiti Android 4.0 e superiori. Se da una parte capiamo l’esigenza di “spingere” l’ultima versione del robottino, dall’altra è pur vero che in mancanza di aggiornamenti più rapidi questo significa lasciare scoperta la maggior parte degli utenti.

Paradossalmente insomma, Chrome potrebbe diventare più diffuso su iOS che su Android: siamo i soli a vedere la cosa come paradossale?

Fonte: Fonte
AppleGoogle I/O 2012google IOiOS