ZTE MD SMART

ZTE MD SMART: lo smartphone low cost per l’Italia

Emanuele Cisotti

Si legge ZTE MD SMART, si pronuncia MOMO MD SMART. Si tratta del nuovo low cost di casa ZTE, azienda cinese molto famosa nei mercati emergenti, prodotto per MomoDesign e presto in vendita anche in Italia.

Benché l’autocelebrazione di “più conveniente del mercato” sia palesemente errata (Vodafone Smart II e Samsung Pocket ne sono la conferma) questo ZTE, prodotto in italia per 3, rimane comunque un altro prodotto da tenere d’occhio. A seguire il comunicato stampa.

ZTE MD SMART: lo smartphone Android elegante e conveniente

L’offerta per smartphone Android più conveniente del mercato, disponibile in esclusiva nei negozi 3 a soli 60 euro, con 120 euro di traffico incluso per parlare, inviare messaggi e navigare in libertà.
Griffato MOMODESIGN, il nuovo dispositivo presenta linee eleganti e alla moda

Milano, 27 giugno 2012 – 3 Italia, primo operatore al mondo a lanciare su scala commerciale i servizi UMTS, e ZTE, azienda leader nella fornitura di apparati di telecomunicazioni e soluzioni di rete, lanciano MOMODESIGN MD Smart, lo smartphone Android più conveniente del mercato.

MD Smart è disponibile in esclusiva nei 3 Store con “Smartphone Pack, passa a 3 e raddoppia”, l’offerta di 3 Italia dedicata a chi passa 3 portando il proprio numero da altro operatore e che permette di acquistare il nuovo smartphone a 60 euro (anziché a 89 euro), oltre che avere 120 euro di traffico incluso per parlare, inviare messaggi e navigare in libertà. Elegante e griffato MOMODESIGN MD Smart è disponibile in due colori (bianco e verde), è dotato di sistema operativo Android Gingerbread 2.3, connessione Internet veloce con tecnologia HSPA (7.2 Mbps in download e 5.76 Mbps in Upload), Wi-Fi, Bluetooth 3.0, USB 2.0, fotocamera posteriore da 2 MPixel con Zoom 8x e funzione di videochiamata.

Piccolo (104×56,8×13,3 millimetri) e leggero (105 grammi), MD Smart dispone di un luminoso display full-touch da 2.8” in formato 240×320 a 262.000 colori mentre la memoria è espandibile fino a 32 GB tramite Micro SD. Nella confezione è inclusa una scheda Micro SD da 2GB che fin da subito mette a disposizione dell’utente maggior spazio per scaricare applicazioni, contenuti multimediali e salvare foto sullo smartphone. Non mancano la radio FM, l’auricolare, il caricabatteria e il cavo USB.

MD-Smart è uno smartphone accattivante, alla portata di tutte le tasche e che ben si adatta alle esigenze di un pubblico giovane che vuole essere costantemente connesso al Web e ai social media. MD Smart permette inoltre di accedere a Google Play, lo store di Google con centinaia di applicazioni e giochi che permettono di vivere un’esperienza d’intrattenimento ricca e appassionante. 3 Italia ha inoltre pre-installato sullo smartphone tre applicazioni: Waze, il navigatore GPS basato sulla community degli automobilisti; App&Store, il portale mobile di 3 Italia ricco di contenuti multimediali; Mobile 3 TV, per guardare in streaming programmi e film direttamente dallo smartphone.

“Il nuovo MD Smart testimonia il continuo impegno della nostra azienda volto ad offrire prodotti di qualità a prezzi altamente competitivi”, spiega Alberto Bevilacqua, Mobile Devices Sales Director Northern Italy di ZTE Italy. “Questo smartphone è completo e adatto a qualunque tipo di esigenza e di pubblico – i giovani ma non solo, e il lancio di questo device rappresenta un ulteriore passo verso il posizionamento di ZTE tra i vendor di riferimento del nostro Paese, anche grazie alla solida collaborazione con 3 Italia”.

“Con il lancio di MOMODESIGN MD Smart rinnoviamo la collaborazione ormai pluriennale con ZTE che ci ha permesso di sviluppare e di proporre al mercato prodotti che coniugano perfettamente innovazione e convenienza”, ha dichiarato Marco Giannotti, Devices & Application Farm Director di 3 Italia. “In particolare, grazie all’offerta di 3, il nuovo MD-Smart diventa lo smartphone più vantaggioso del mercato e renderà il mondo Android con le sue applicazioni sempre più accessibile anche ai consumatori più giovani”, ha concluso Giannotti.