fort knox

Samsung richiede il marchio Knox per la sicurezza su PC e smartphone

Nicola Ligas

Fort Knox, il celebre deposito aureo USA, è un nome ormai sinonimo di sicurezza, quindi non è un caso che Samsung lo abbia scelto in una sua recente richiesta per un marchio inerente l’accesso remoto sicuro tra smartphone, tablet e PC.

Difficile comunque essere maggiormente precisi, anche perché, come spesso accade, i termini usati sono quantomai vaghi e potrebbero coprire pressoché qualsiasi cosa:

Security platform software programs, downloadable and preloaded computer security software, downloadable and preloaded smartphone security software, downloadable and preloaded tablet PC security software, computer hardware and software for providing secure remote access to computer and communication networks, smartphone hardware and software for providing secure remote access to smartphone and communication networks, tablet PC hardware and software for providing secure remote access to tablet PC and communication networks

Come vedete si parla sia di software che di hardware, il che rende le possibilità ancora più ampie e il discernimento più complicato: da un servizio di cloud storage particolarmente sicuro, ad una “semplice” assistenza remota, molti potrebbero essere gli ingredienti nel calderone di Samsung.

Tra l’altro una simile richiesta non implica certo che vedremo per forza un prodotto fatto a finito a breve, quindi per il momento ci limiteremo a specularci su e a registrare il nome Knox nel nostro taccuino: vedremo se ce ne ricorderemo in futuro, o se cadrà nel dimenticatoio.

Fonte: Fonte
brevetti