cid-cyanogenmod

Le novità di CyanogenMod 9

Lorenzo Quiroli -

Se esistesse un Olimpo delle Rom per accogliere i migliori lavori che il mondo del modding ci ha regalato e ci regala tuttora, ci sarebbe sempre un posto riservato per la CyanogenMod, uno dei più famosi e personalizzabili firmware disponibili per smartphone Android.

Nonostante dopo mesi di sviluppo non ci sia ancora una versione definitiva possiamo già dare un’occhiata a quelle che saranno le novità e le funzioni più interessanti implementate nella versione 9:

  • Nuova mascotte: di sicuro non è la funzione più interessante o la più desiderata, ma merita comunque di essere menzionata; la mascotte della Cyano, Cyd, non è più il robottino sullo skate, ma ha ora un look più aggressivo e sarà presto presente come bootanimation.
  • Lockscreen personalizzabile: la possibilità di personalizzare la lockscreen rende molto più efficiente l’utilizzo del proprio smartphone; di recente è stata introdotta anche la possibilità di mostrare il meteo sulla schermata di sblocco.
  • Trebuchet: oltre alla Rom il team Cyano si è costruito anche il proprio launcher, che anche senza le personalizzazioni fornite da Nova o Apex rimane una buona scelta.
  • Sistema: in questa voce del menù impostazioni si possono trovare alcune personalizzazioni da applicare all’aspetto grafico della propria Rom, tra cui la barra di stato, quella di navigazione, o il menù delle notifiche.
  • Avanzate: in questo menù possiamo invece applicare la configurazione che vogliamo ai colori del display, con alcune scelte predefinite tra le quali possiamo scegliere oppure creandoci la nostra autonomamente.
  • Profili: di sicuro uno delle funzioni più utili nell’uso quotidiano, che regola a seconda della situazione le vostre impostazioni: un profilo comprende anche il volume di notifiche, suonerie, applicazioni, oltre ad attivare o disattivare wifi, gps e altro.
  • Performance: in questa sezione si possono fare danni, quindi vi consigliamo di procedere con cautela; potete overcloccare la CPU, modificare i voltaggi e altro, impostazioni che è meglio non modificare se non si è consci di ciò che si sta facendo.
  • Temi: forse una delle migliori implementazioni di questa Rom; grazie infatti al meccanismo dei temi potremo modificare l’aspetto grafico del nostro smartphone non tramite file .zip da flashare in recovery, ma installando semplici apk come siamo soliti fare con le applicazioni.

Questa è solo una panoramica di alcune delle novità (e non è detto che non ce ne siano altre in arrivo) di questa Rom che speriamo possa raggiungere presto una versione stabile aiutando la diffusione di Ice Cream Sandwich su molti dispositivi che non sono stati supportati dai loro produttori.

Fonte: Fonte