linux-foundation

Samsung entra ufficialmente a far parte della Linux Foundation

Lorenzo Quiroli

Una nuova firma autorevole si è unita alla Linux Foundation, consorzio senza fini di lucro che raggruppa alcune società col fine comune di promuovere Linux: stiamo parlando di Samsung, che si è unita agli altri membri platinum (il livello più alto) insieme a Fujitsu, IBM, Intel, NEC, Oracle e Qualcomm.

Secondo quanto riportato dal New York Times Samsung ha portato alla fondazione un contributo di $500.000, una cifra sicuramente non bassa, ma che d’altro canto è spiegata dal coinvolgimento (e soprattutto dal guadagno) di Samsung ottenuto grazie al mondo open-source, con Android in prima linea ma anche altri OS come Tizen che vedremo in futuro. La somma donata permetterà, secondo quanto detto da Jim Zemlin, direttore esecutivo della Linux Foundation, uno sviluppo migliore e più veloce del kernel Linux e garantirà a Samsung un ruolo principale nelle decisioni riguardo al futuro di Linux.

Fonte: Fonte