nvidia-tablet-strategy-kai_large_verge_medium_landscape

Ulteriori dettagli sul “design reference” per tablet Kai di nVidia

Nicola Ligas

Vi abbiamo presentato Kai come la piattaforma per costruire tablet Android quad-core da 199$, ma in realtà i dettagli sulla sua implementazione sono abbastanza nebulosi, tanto che guardando semplicemente all’illustrazione in alto, opera della stessa nVidia, facilmente lo si confonde con un tablet vero e proprio.

Partiamo dalle basi: Kai non è né un componente hardware né software, ma un design di riferimento, che nasce con l’intento di realizzare ciò che Jen-Hsun Huang, CEO dell’azienda, predicava già un anno fa, ovvero tablet performanti ma dal prezzo contenuto. (altrimenti detti: il desiderio di ogni utente.)

Nvidia descrive la sua stessa creatura come “un modello che fornisce la base per futuri tablet low-cost ma con esperienza di livello premium“. Kai ha come base di partenza la dimensione di 7 pollici con una risoluzione di 1024 x 600, ma l’azienda specifica anche che la piattaforma può essere alterata facilmente per funzionare con tutte le taglie e risoluzioni. Tra le altre particolarità, segnaliamo l’utilizzo di memorie low-cost e innovazioni quali DirectTouch e PRISM.

Si parte insomma da una base intorno ai 200$ per un 7” con Tegra 3, magari non a risoluzione HD, ma variando un po’ le cose è possibile salire sia di risoluzione che dimensione (e prezzo): come punto di partenza non è male, vero?

Fonte: Fonte
NVIDIA