blackberry messenger

BlackBerry Messenger non arriverà su Android, questa volta è definitivo

Roberto Orgiu

Poco più di un mese fa, fonti anonime davano per scontata l’uscita del famoso software di messaggistica entro l’anno; prima ancora, un’altra apparizione del programma e altre voci di corridoio ci avevano messo la pulce nell’orecchio, supportate dall’impegno sempre maggiore di BlackBerry per portare le applicazioni Android sul proprio PlayBook e corroborate dall’idea di un accordo Samsung-RIM. Ma come stanno ora le cose?

Secondo il Wall Street Journal, le previsioni non sono le più rosee: l’azienda stava infatti eseguendo dei test su altri sistemi operativi, mascherando l’applicativo con il fantasioso nome di SMS 2.0 ma il nuovo CEO di BlackBerry, Thorsten Heins, ha cambiato le carte in tavola. BlackBerry Messenger rimane su BlackBerry, e il discorso è chiuso.

Decisione affrettata o inattesa? Non proprio. Sta di fatto che nulla è cambiato e di software di messaggistica istantanea che funzionino su tutte le piattaforme ne possiamo trovare molti; quanti possano effettivamente competere con il famoso BBM non spetta a noi deciderlo, ma è un programma di cui non si può proprio fare a meno?

Fonte: Fonte
Blackberry