liquidware-amber

Liquidware Amber: il tablet di sviluppo personalizzabile

Nicola Ligas

Liquidware è un’azienda probabilmente sconosciuta ai più, tranne forse agli amanti del fai da te; non stiamo però parlando di carpenteria o bricolage, ma ovviamente di tablet, nello specifico tablet Android, e ancora più in dettaglio di tablet da usare in campo medico, come in effetti suggerisce l’immagine in alto.

Amber è dunque la proposta di Liquidware per voi se rientrate nelle categorie qui sopra, che l’azienda stessa non esita a definire “l’80% della strada verso un tablet“; a voi non rimarrà che compiere il rimanete 20% dunque, ma a caro prezzo.

Ad un costo variabile tra 983 e 1.674 dollari (775 – 1321€), a seconda del kit scelto, avrete tra le mani un processore ARM Cortex-A9 a 1 GHz, un display da 7 pollici capacitivo e una versione personalizzata di Android 2.3, e nessun ulteriore ingombro, nel senso che il tablet sarà “nudo”, senza case o altre aggiunte al suo mero corpo elettronico. Per molti, ma non per tutti. Anzi, proprio per pochi.

Fonte: Fonte
video