Samsung Cares (1)

Samsung lancia la sua app per l’assistenza remota

Nicola Ligas

Ottimizzazione software ed esperienza utente: questi sembrano essere i due cavalli di battaglia su cui Samsung ha scommesso con la presentazione del Galaxy S III e per dimostrare ulteriormente la sua attenzione verso il cliente ha anche da poco rilasciato un’app dal mieloso nome Samsung Cares (a Samsung importa).

In realtà l’acquirente più coccolato è quello di lingua inglese, che apprezzerà a pieno l’app in tutte le sue funzionalità; noi italiani dovremo fare appello a tutte le nostre doti di poliglotti per districarci tra FAQ, suggerimenti e video how-to per ottenere il meglio dal nostro dispositivo Samsung, sia esso uno smartphone piuttosto che un televisore, un Blu-ray o un computer.

E se i consigli non bastassero ci sono anche tutte le condizioni di garanzia e ogni contatto possibile e immaginabile dell’azienda, dai moderni social network, al vetusto telefono.

In segno di estrema apertura verso ogni (potenziale) cliente, l’app è disponibile per qualsiasi Android, a patto che aggiornato alla versione 2.1 o superiore: se siete insoddisfatti del centro assistenza del vostro produttore, provate a contattare Samsung, magari ci pensa lei.

[app]com.samsung.cares[/app]

Fonte: Fonte