htc_one_x

Il multitasking dell’HTC One X è stato modificato a causa della Sense

Nicola Ligas

I più smaliziati proprietari di HTC One X hanno iniziato a lamentarsi di un dettaglio software dello smartphone, ovvero la gestione del multitasking: l’elenco delle app a scorrimento verticale con anteprima, tipico di Ice Cream Sandwich, è stato rimpiazzato con una lista orizzontale, ma questo non sarebbe nemmeno un gran problema, se non fosse che le app in background vengono terminate assai di frequente.

Da una parte ciò potrebbe anche portare ad un miglioramento della batteria, ma per l’utente che ami il pieno controllo o che passi frequentemente da un’app all’altra, la cosa può risultare fastidiosa.

HTC è comunque ben conscia di questo fatto, ma non aspettatevi che lo chiami bug, quanto piuttosto “feature” della Sense 4:

HTC è consapevole di alcuni dubbi da parte della comunità degli appassionati riguardo come l’HTC One X gestisce il multitasking e la memoria per le app in background. Diamo molta importanza ai pareri della comunità e siamo sempre alla ricerca di un modo per migliorare l’esperienza dei clienti con i nostri dispositivi. Detto questo, ora come ora il multitasking funziona regolarmente, in accordo con il nostro sistema di gestione della memoria personalizzato che bilancia funzionalità chiave di ICS con una esperienza HTC Sense consistente.

Detto in altri termini: è così che lo volevamo e così che è.

Non ci aspettiamo quindi un cambiamento a breve in tale comportamento dello smartphone, proprio perché HTC non lo considera affatto anomalo; voi invece cosa ne pensate? Trovate troppo aggressiva la gestione delle app in background nel vostro One X? Vi ha mai causato dei problemi?

Fonte: Fonte
HTC One X

HTC One X

confronta modello

Ultime dal forum:

HTC One X