ice-cream-sandwich-nexus

Google venderà più Nexus prodotti da varie aziende?

Lorenzo Quiroli

In questo periodo la parola “Nexus” ci fa pensare all’ormai famoso tablet che Google secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe vendere quest’estate, forse prodotto da Asus, forse da Samsung; ora però vogliamo parlarvi del prossimo smartphone Nexus, che a quanto pare, potrebbe non essere uno solo.

Secondo il Wall Street Journal, Google sarebbe intenzionata a non commercializzare più un solo Nexus come ha fatto negli ultimi anni, ma ne vorrebbe produrre addirittura 5, ognuno affidato ad un diverso produttore (potremmo ipotizzare Samsung, HTC, Sony, LG e Motorola) che verranno venduti sul Play Store (anche in Europa e Asia stavolta) un po’ come il Galaxy Nexus lo scorso mese.

Per far ciò Google starebbe già lavorando con i suddetti produttori da tempo; il sistema operativo, come molti avranno già ipotizzato, sarà Android 5.0 Jelly Bean, ma senza Sense, Touchwiz o Blur, bensì con interfaccia Vanilla (come quella degli attuali Nexus).

Perché Google voglia fare ciò? I motivi sembrano principalmente tre: il primo è ridurre la frammentazione, con 5 dispositivi top di gamma che riceveranno aggiornamenti immediati direttamente da Google; il secondo è provare ai produttori che Google non ha intenzione di favorire Motorola dopo la recente acquisizione; l’ultimo motivo sarebbe ridurre i ritardi degli aggiornamenti dovuti alle revisioni degli operatori telefonici, dato che questi Nexus verranno venduti unlocked, ossia privi di brand e compatibili con ogni SIM.

L’ultima domanda che probabilmente vi starete chiedendo ora è “Quando?”; ebbene, sempre secondo il WSJ i nuovi Nexus saranno venduti dal giorno del ringraziamento, ossia dalla fine di novembre. Voi cosa ne pensate? In fondo cinque Nexus sono meglio di uno.

Fonte: Fonte