Motorola Motoluxe, recensione completa

Motorola Motoluxe, la recensione completa

Emanuele Cisotti -

Motorola è l’azienda che probabilmente ha presentato meno nuovi smartphone negli ultimi mesi e fra questi troviamo però due prodotti sulla carta molto interessanti: Motoluxe e Defy Mini. Oggi recensiamo il primo dei due.

Confezione

La confezione, benché più ingombrante della media non riserva molte sorprese: alimentatore italiano, cavo USB, cuffie stereo e microSD da 2 GB.

7

Costruzione ed ergonomia

Motorola, ancora una volta, è sinonimo di qualità costruttiva, bontà dei materiali e eleganza del design. Esteticamente lo smartphone ha una sagoma molto interessante, che termina nella parte inferiore con un enorme (e bellissimo) led di notifica. Lo smartphone è costruito interamente in metallo (aumentandone il peso) ma è rivestito in plastica gommata per una presa migliore. L’unico svantaggio di questa soluzione è il grande numero di impronte che trattiene.

8

Hardware

L’hardware di Motoluxe è contrastante ma in generale è di fascia bassa: processore single core da 800 MHz, 512 MB di RAM e 1 GB di memoria interna. Questa tecnologia contrasta in modo molto “curioso” con la fotocamera da 8 megapixel (che comunque realizza buoni scatti, ma che perde il confronto con altre fotocamera simili), fotocamera frontale, ampio display e presenza completa dei sensori. Difficile comunque assegnargli un voto alto, visto come si presenta Motoluxe: un telefono elegante e perfomante e non di fascia bassa.

6

Display e touchscreen

Lo schermo è da ben 4 pollici, con risoluzione 480 x 854 pixel. Caratteristiche che lo collocherebbero quantomeno nella “fascia media”. La luminosità è buona, ma il display tende leggermente al blu/verde.

6

Software

Purtroppo questo Motoluxe casca sulla parte software. L’interfaccia Motoswitch UI purtroppo non sembra essere ottimizzata a dovere e risulta lenta in varie situazioni. Non si tratta tanto dell’hardware, quando del software vero e proprio. Un’interfaccia alternativa scorre in modo più fluido e anche le altre applicazioni non soffrono troppo del rallentamento. Tra i software aggiuntivi troviamo Quickoffice Lite.

Software: Browser

Il software, personalizzato da Motorola, soffre della stessa lentezza dell’interfaccia. Buono per una navigazione sporadica, meno per il caricare siti pesanti o di grandi dimensioni.

Software: Multimedia

La parte multimediale è quella più curata: Mediasee e Mediaserver per condividere e visualizzare contenuti presenti in rete (intesa come rete locale tramite DLNA). Troviamo poi Musica+ con funzioni avanzate come il download dei testi o il riconoscimento del brano in ascolto.

5

Autonomia

L’autonomia permette di arrivare tranquillamente a sera con un uso medio.

7

Prezzo

Un prezzo inferiore ai 200€ probabilmente avrebbe portato questo Motoluxe nell’olimpo dei telefoni best seller, grazie alla sua fotocamera da 8 megapixel e il suo ampio schermo. Purtroppo il prezzo reale lo penalizza in modo sostanzioso: 299€.

5

Giudizio Finale

Motorola Motoluxe ha i suoi punti di luce e le sue ombre. Buono lo schermo, la fotocamera e la costruzione. Meno buona tutta la parte software.

Voto: 6

Videorecensione

Foto

Motorola Motoluxe

Motorola Motoluxe

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
Recensionevideo