wordpress

WordPress giunge alla versione 2.1 e continua a migliorarsi

Nicola Ligas

La versione 2.0 di WordPress ha segnato indubbiamente un vero punto di svolta per l’app Android del noto CMS dedicato a blog e affini, trasformando l’applicazione da semplice mezzo per brevi correzioni al volo in uno strumento di lavoro completo per controllare e gestire il proprio sito; ci fa dunque piacere constatare che lo sviluppo non si è affatto arrestato e che l’aggiornamento alla versione 2.1 ha portato altre utili novità.

Il changelog è infatti abbastanza nutrito, quindi non ci perdiamoci in chiacchiere e vediamo subito cosa ci riserva:

  • Autosave timer durante la scrittura di un articolo: ogni 60 secondi il post sarà salvato automaticamente
  • Consentita la modifica completa dei commenti
  • È possibile impostare la larghezza delle immagini linkate
  • Migliorata la navigazione tra i post e aggiunta la possibilità di commentarli e condividerli
  • Piccole modifiche all’interfaccia, tra cui notiamo il fatto che il pulsante per cancellare il post è stato isolato dagli altri per prevenirne l’involontaria attivazione
  • Migliorata l’affidabilità generale dell’app
  • Aggiornate le traduzioni
  • Aggiornata l’icona dell’app (sinceramente non abbiamo notato cambiamenti)

 

Come dicevamo si tratta di nuove migliorie che rendono la versione per Android di WordPress sempre più usabile e pratica per inserire e modificare i contenuti del proprio blog. L’update è dunque obbligatorio e potrete completarlo in pochi clic grazie al solito box a fine articolo.

[app]org.wordpress.android[/app]