HTC One V recensione

HTC One V, la recensione completa

Emanuele Cisotti -

Dopo aver passato in rassegna HTC One S e One X, arriva anche il momento di discutere a proposito del più piccolo della famiglia One di HTC. V è sicuramente il più piccolo in dimensioni e tecnologia integrata, ma non manca sicuramente di grinta e personalità.

Confezione

Non abbiamo potuto testare la confezione.

Costruzione ed ergonomia

Proprio come gli altri componenti della stessa famiglia, anche One V è costruito con una scocca non removibile, ad eccezione del piccolo coperchio per inserire SIM e microSD (unico dei tre ad avere questa possibilità di espansione). Benché la parte curvata nella zona bassa del telefono possa non piacere a tutti, siamo sicuri che il design molto curato lascerà il segno nel cuore di molti utenti. In mano risulta molto solito e del peso e delle dimensioni perfette per essere tenuto in tasca.

9

Hardware

L’hardware di questo One V è di fascia media e non può ovviamente competere con i top di gamma di casa HTC, ma nella sua fascia non delude e le prestazioni sono adeguate al tipo di prodotto. Il processore è un single core da 1 GHz, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna e la fotocamera da 5 megapixel (non è presente invece una fotocamera frontale). E’ dotato di bluetooth 4.0, GPS, WiFi-N, mentre invece manca di NFC e connettività MHL.

7

Touchscreen e display

Lo schermo da 3.7 pollici e con risoluzione 480 x 800 pixel ha una buona definizione e anche una buona luminosità. Nessun problema anche con la regolazione automatica. Non si tratta ovviamente di uno schermo SuperAMOLED, ma anche nel nostro confronto non ha sfigurato.

7

Software

HTC Sense 4.0 presente nel One V è leggermente differente da quello di S e X, anche per non sfigurare con l’hardware a disposizione. Rispetto alla controparte manca il supporto DLNA, il task manager è quello standard di Ice Cream Sandwich e l’implementazione del tasto menu è stata completamente rivista. Non apparirà una barra con i tre punti, ma al contrario potremo aprire i menu tenendo premuto il tasto del multitasking.

A parte queste differenze la qualità dei software HTC è sempre eccelsa e spazia dal software per le azioni, ai tantissimi widget a disposizione. Non manca la sincronizzazione con dropbox, Facebook, Flickr e SkyDrive.

Software: Browser

Purtroppo il browser, come gli altri due One, soffre di scarsa ottimizzazione e le prestazioni non sono adeguate. Confidiamo in un aggiornamento futuro.

Software: Multimedia

Il software audio è di ottima qualità e supporta Soundhound, 7digital e anche TuneIn Radio. Il riproduttore video invece supporta i video in formato divx.

8

Autonomia

Molto buona l’autonomia che supera senza problemi l’intero giorno lavorativo.

8

Prezzo

Il prezzo proposto in Italia è di 349€, ma su alcuni siti è già disponibile a 299€, prezzo molto più adeguato.

7

Giudizio Finale

Ad eccezione del browser, HTC One V è un ottimo terminale per chi cerca un telefono compatto, molto solido, elegante e già aggiornato ad Ice Cream Sandwich.

Voto: 8

Videorecensione

HTC One V

HTC One V

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
htc one vRecensionevideo