Motorola_rosso

Conti in rosso anche per Motorola nel Q1 2012

Nicola Ligas

Se qualcuno sale significa che qualcun altro è sceso, legge dell’economia e in parte anche della fisica, non universalmente valida ma generalmente accettata, che si applica abbastanza alla perfezione ai rendiconti dei produttori Android nel primo trimestre di quest’anno, e se Samsung raggiunge nuove vette e HTC cala invece nettamente, Motorola fa compagnia a quest’ultima piuttosto che alla prima.

I numeri non lasciano spazio a molte interpretazioni: 121 milioni di dollari di perdite nel primo trimestre 2012 secondo le regole GAAP (che scendono a 86 milioni senza considerarle), anche se parte delle perdite sono compensate dalle vendite in patria, che hanno fatto registrare un aumento di 15 milioni rispetto allo scorso anno.

Nel report di Motorola viene inoltre specificato che l’acquisizione da parte di Google dovrebbe essere completata entro la metà dell’anno, che ormai è sempre più vicino; come avevamo già riportato, l’ostacolo maggiore al momento sembra essere la Cina, dato che America ed Europa avevano già dato il loro beneplacito. Non si tratta di un fattore marginale, dato che i costi relativi alla fusione ammontano a circa il 21,5% delle perdite nel Q1 2012.

Di certo sono in molti ad aspettare che l’affare Google-Motorola dia i suoi frutti, non solo dal punto di vista economico quanto produttivo (non che le due cose siano scollegate) e le recenti voci di una possibile cessione di parte della società di certo non hanno fatto ben sperare.

Se siete interessati a visionare personalmente il report, trovate il pdf sul sito di Motorola.

Fonte: Fonte