lg-cloud

LG Cloud beta in USA e Corea: 50 GB gratuiti, ma solo per i primi 6 mesi

Nicola Ligas

Dimmi che cloud hai e ti dirò chi sei: ormai manca solo l’ortolano sotto casa a dire la sua nel sempre più aggrovigliato mondo dei servizi di Cloud Storage, nei quali l’ultima azienda a lanciarvisi è LG, che offrirà da domani ben 50 GB gratuiti a tutti i suoi clienti americani e coreani.

Il servizio ricorda in parte quello recentemente lanciato da Sony, in quanto sarà particolarmente votato all’interconnessione di tutti i dispositivi a marchio LG, siano essi smartphone Android piuttosto che smart TV, tanto che i video caricati sulla nuvola saranno trans-codificati al volo in modo da ottimizzare il consumo di banda e permetteranno lo streaming anche di contenuti in 3D.

Al momento sono già presenti applicativi per Android e Windows, sebbene manchi ancora un portale web dedicato, che però non tarderà ad arrivare. La “fregatura” semmai risiede nello spazio a disposizione: per i primi 6 mesi gli utenti LG riceveranno 50 GB gratuiti semplicemente installando l’app per Android, ma ciò è reso possibile dalla ben nota collaborazione di LG con Boxdopo tale periodo però lo spazio scenderà drasticamente fino a 5 GB, e precipiterà a 2 GB per gli utenti di dispositivi non LG.

Cosa succederà degli eventuali dati in eccesso non ci è ben chiaro ma, sebbene la politica “provalo gratuitamente per un po’ e dopo paghi” possa adattarsi bene ad esempio alla TV satellitare, non ci sembra una formula molto valida per un servizio di storage. In ogni caso il servizio è (al momento) riservato ad USA e Corea, quindi in fondo abbiamo poco di che lamentarci. O forse proprio per questo dovremmo?

Fonte: Fonte