Kik Messenger: la migliore alternativa a WhatsApp

Erika Gherardi -

Ammettetelo: da quando esiste WhatsApp la quantità di sms che mandate è sicuramente diminuita. Tuttavia la famosissima app di messanging è vincolata al nostro numero di telefono e a quello dei contatti della nostra rubrica. Ma se volessimo mantenere il riserbo sul nostro numero sfruttando contemporaneamente le funzionalità di una piattaforma di messagistica come WhatsApp? Beh, in questo caso potremmo affidarci a Kik Messenger, un’applicazione multipiattaforma e gratuita che negli ultimi tempi, grazie ai continui update, si è distinta per velocità e funzioni.

Kik richiede la registrazione, che porterà via solo 2 minuti del vostro tempo visto che richiede l’inserimento di email, password e nome utente, quello che dovrete poi dare agli altri per comunicare tramite l’app. A questo basterà premere l’icona in alto a destra e poi cercare il contatto desiderato oppure aggiungerne uno tramite l’apposito pulsante per poter cominciare a messaggiare con qualsiasi altro utente Kik.

Il funzionamento è simile a quello del più noto Whatsapp, per cui sarà possibile avviare conversazioni di gruppo, inserire emoticon e foto ma anche usare altre app collegate al nostro nuovo software di messaggistica quali:

  • YourCards on Kik, per inviare biglietti di auguri
  • Find Me, per condividere la nostra posizione
  • OinkText, per trovare nuovi amici su Kik
  • Sketchee, per disegnare
  • FileKicker, per inviare qualsiasi tipo di file

 

Trovate manchi qualcosa? Allora potreste sviluppare voi l’app e poi mandare una mail a apps@kik.com per farla aggiungere alla lista dei componenti aggiuntivi.

Kik permette anche l’invio di messaggi offline, prevede un sistema di notifiche istantanee che mostrano quando il messaggio è stato inviato, consegnato e letto (Sent, Delivered, Read) e utilizza le push.

Insomma, se cercate una buona alternativa a WhatsApp non ne troverete una migliore di questa, sia per funzioni che per velocità, e poi vi permette di comunicare anche con e tramite dispositivi Android o iOS non muniti di SIM. Come se non bastasse, offre sicuramente una delle grafiche più accattivanti della categoria, decisamente migliore di quella della pluricitata app di messagging che avrebbe bisogno di una svecchiata.

[app]kik.android[/app]