intro

Widgetsoid: il widget personalizzabile per controllare il vostro terminale

Erika Gherardi -

I widget che permettono il controllo delle impostazioni principali dei nostri smartphone sono sicuramente quelli che vanno per la maggiore dal momento che un rapido accesso a funzioni come wifi, 3G e GPS fa comodo a tutti. Se per caso non vi bastasse il classico widget di Android per il controllo del risparmio energetico allora vi consigliamo vivamente di provare Widgetsoid.

I più informati tra voi sapranno che esistono due versioni di questa app: Widgetsoid e Widgetsoid2.x. In cosa sono diverse? Praticamente in niente, se non per il fatto che la prima è pensata per chi utilizza ancora Android 1.6 mentre la seconda è per tutte le altre versioni del sistema operativo made in Mountain View. Esiste poi una versione “donate” del software, nel caso voleste offrire un caffè allo sviluppatore per l’ottimo lavoro, e le Widgetsoid alternative icons per cambiare look alle icone dei vostri widget.

Ma cosa fa esattamente quest’applicazione? Widgetsoid ci permette di creare widget personalizzati, che siano semplici switcher, indicatori, shortcut o controlli per la musica. Le possibilità sono davvero tantissime e la creazione è elementare; tutto quello che dovrete fare è scegliere uno dei tanti widget disponibili e poi cominciare a personalizzarlo scegliendo tra le varie funzioni disponibili, divise in Rete, Schermo, Audio, Altro e  Collegamenti, e adattandolo al vostro gusto personale grazie alle schede Tema e Avanzate.

Alla fine avrete uno o più widget perfettamente in linea con le vostre esigenze, ma se, per disgrazia, così non fosse non dovete fare altro che aprire l’applicazione nel drawer, tappare su Widget e selezionare quello che volete cambiare per accedere al menu di modifica. Se invece siete particolarmente fieri della vostra creazione potete salvare lo stile così risparmierete parecchio tempo nella creazione di widget in futuro.

Supponiamo che voi siate tra quelli che hanno almeno 6 o 7 home screen ma che amano avere i controlli sempre a disposizione. In questo caso nelle opzioni avanzate potrete spuntare la voce Notifica; in questo modo il widget sarà disponibile anche nella barra delle notifiche, evitandovi di sfogliare tutte le vostre home per trovarlo.

Come avrete sicuramente capito, a noi quest’applicazione è piaciuta moltissimo perché permette davvero di migliorare il controllo sullo smartphone accedendo rapidamente alle funzioni che più ci interessano. La critica che è stata mossa allo sviluppatore più spesso riguarda il processo di creazione dei widget che alcuni trovano macchinoso, ma in realtà a noi è sembrato tutto molto facile ed immediato. Insomma, non fatevi scoraggiare dalla quantità di soluzioni disponibili: sperimentate e date sfogo alla vostra fantasia.

E voi vi affidate al widget del controllo del risparmio energetico oppure usate qualche software come Widgetsoid?

[app]com.jim2[/app]