P1250357-540x3941

Transformer Prime vs Transformer Pad TF300: la sfida casalinga a colpi di benchmark

Luis Nittoli

L’ Asus Transformer Prime regna sovrano in casa Asus, ma il fratellino minore, il tablet Transformer Pad TF300  non vuole certo essere da meno. Un’alternativa più economica per l’ammiraglia Asus, anch’esso dotato di CPU Nvidia Tegra 3, 1GB di RAM ed Android Ice Cream Sandwich. La redazione di AndroidCommunity ha avuto modo di testare entrambi i tablet, non potevano ovviamente mancare i benchmark.

  • Quadrant:

Il bench di riferimento per Android, un test completo che misura CPU, RAM, velocità di scrittura e capacità grafiche 2D/3D. Il Prime totalizza un punteggio di 4338, mentre il Pad Transformer TF300 ha ottenuto 3993. Un 8,64% di vantaggio per il Prime di Asus.

  • AnTuTu:

AnTuTu sta diventando una valida alternativa al benchmark precente, diventando sempre più popolare grazie anche al suo database di confronto. Anch’esso come Quadrant, misura le prestazioni di CPU, RAM, grafica e velocità di lettura/scrittura. Per quanto riguarda questo test, il Prime ha totalizzato uno score di 10.863 e 9421 per quel che riguarda il fratello minore. Anche in questo abbiamo un fattore di 15,3% in più a vantaggio del Prime.

  • CF-Bench: 

Infine troviamo “CF-Bench”, un’applicazione meno popolare delle precedenti, ma che verifica un altro tipo di parametri, come le performance MIPS ed il rendering Java in lettura/scrittura per entrambi. In questo test il Prime ha ottenuto un punteggio complessivo di 12.640, mentre il Transformer Pad TF 300 ha ottenuto 10.554. Un 19.7% di vantaggio per il tablet di punta di casa Asus.

Conclusioni: in tutti i bench effettuati abbiamo visto il Prime trionfare di circa un 10-20% sul suo avversario. Un risultato comunque molto buono per quanto riguarda il TF300, considerando anche il costo ridotto rispetto al fratello maggiore (399€ per la versione wi-fi e 499€ per la versione dotata di connessione 3G, entrambe con 32GB di memoria e mobile docking acquistabile separatamente).

Un’ottima alternativa, dunque, da parte di Asus al suo tablet top di gamma.

Fonte: Fonte