android ricavi

Ricavi e previsioni di Android nel 2010

Lorenzo Moscatelli -

La battaglia tra Oracle e Google sta mettendo in luce sempre più aspetti del mondo Android, prima la rivelazione di un prototipo di Google Phone, la prima interfaccia utente tablet e una versione di Android pre-pubblicazione ufficiale, ora i ricavi ottenuti nel 2010, comunicati, in una presentazione, ai dirigenti di Android da Andy Ruby il 12 Luglio 2010.

L’aspetto più interessante di questa presentazione sono sicuramente i numeri, visto che Android non ha mai dichiarato ufficialmente i ricavi netti della compagnia. Ovviamente essi risalgono alla metà del 2010, quindi molto vecchi, Google stessa ha dichiarato:

I documenti risalgono al 2010 o prima ancora, quindi non rappresentano certamente la nostra attuale linea di pensiero. La nostra compagnia continua a evolversi incredibilmente veloce, così come le nostre aspirazioni e  i vari prodotti e servizi.

In quel periodo erano in circolazioni 20 milioni di device Android, le previsioni di Google erano che questo numero si raddoppiasse a fine anno raggiungendo i 40 milioni di smartphone Android. I ricavi, circa 278.1 milioni di dollari, si dividevano così: 158.9 milioni di dollari  attraverso le pubblicità e soltanto 3.8 milioni di dollari tramite la vendita di applicazioni. Un divario enorme, anche contando che i ricavi tramite applicazioni spettano allo sviluppatore per il 70% e solo il 30% a Google. Il 12 Luglio 2010 prevedevano che nel 2012 gli introiti ammontassero a 840.2 milioni mediante le pubblicità e 35.9 milioni con le applicazioni. Un discrepanza talmente ampia da far preoccupare i dirigenti Android che descrivevano il Market come un punto debole di Android.

Per colmare questa mancanza, Google pianificava di aumentare i suoi introiti tramite il lancio di Google Music, Video and Books. Le previsioni, ad oggi possiamo dire altamente ottimistiche, prevedevano che grazie al lancio di questi nuovi servizi avrebbero ricavato 738 milioni nel 2011 e 1.5 miliardi nel 2012.

Un altro dato molto interessante ci illustra come Google, nel 2010, guadagnava molto di più tramite iOS che tramite Android. I guadagni tramite il SO di casa Cupertino, infatti, ammontavano a 281 milioni mentre quelli di casa Mountain View a “soltanto” 120 milioni. È comunque fortemente possibile che in questo momento la classifica di guadagni di Google’s mobile sia cambiata, ma questi sono i primi dati in chiaro che ci vengono mostrati.

Fonte: Fonte
AppleiOS