Google Drive logo

Ecco l’app di Google Drive per Android

Nicola Ligas -

Non abbiamo fatto in tempo a descrivervelo che ecco già spuntare l’app per Android. Dire che parliamo di Google Drive è fin troppo ridondante vero?

L’app sostituisce in tutto e per tutto Docs, tanto che troveremo i nostri file di Google Documenti già al suo interno, divisi tra quelli proprietari e quelli condivisi.

L’interfaccia è molto semplice e davvero in stile Dropbox, mentre tra le opzioni troviamo l’interessante crittografia per i documenti offline, la possibilità di impostare la cache tra 25 e 200 MB e un promemoria se aggiorniamo su rete mobile.

La differenza maggiore rispetto ad altri servizi è la mancanza della divisione in cartelle, mentre tra i nuovi file che possiamo creare troviamo solo documenti (anche a partire da una foto) e fogli di lavoro, mentre possiamo caricare immagini e file audio.

Sarebbe inoltre utile vedere i dettagli dei file (come la dimensione) prima ancora di procedere al download, sebbene siano consultabili durante, inoltre senza l’uso di cartelle la condivisione di gruppi di file diventa un po’ macchinosa (sebbene sia possibile crearle da PC).

Manca insomma ancora qualcosa, perché al momento su Android l’app è poco più di un’estensione di Docs, ma non dubitiamo che, viste le premesse, ne vedremo delle belle.

[app]com.google.android.apps.docs[/app]

 

video