L’antitrust americana contro Intel, Apple, Google, Adobe ed altri

I nomi tirati in ballo sono molti e tutti di alto profilo: Google, Intel, Apple, Adobe, Intuit, Pixar e Lucasfilm, a volte rivali nel lavoro, ma unitamente chiamate in causa  dallo Sherman Antitrust Act e dal California’s Cartwright Act.

A ordinarlo è il giudice Lucy Koh (che i fan delle causa Apple Vs Samsung ricorderanno), che incontrerà le parti nelle aule di San Jose, California.

Le accuse riguardano degli accordi fatti dai più alti livelli delle aziende, alcuni dei quali sono stati condotti in gran segreto in un breve lasso di tempo “suggerendo che fossero il risultato di una collusione“.

Non è da escludere che possa comunque essere raggiunto un accordo tra le parti prima di arrivare in aula, anche perché di tempo ce ne sarebbe parecchio, visto che la data del processo è fissata per giugno 2013.

FONTE FONTE