Imo

Imo, un ottimo client chat multiprotocollo

Giuseppe Tripodi

L’uso principale di uno smartphone è sicuramente quello di tenersi in contatto con i propri amici e, oggi,  questo avviene più spesso tramite software di chat piuttosto che con chiamate ed SMS. Per gestire più servizi tramite un’unica applicazione ci si può servire di client multiprotocollo: uno dei migliori presenti sul Play Store è imo.

Utilizzando questa app, come è facile intuire da quanto detto finora e dall’immagine in alto, potremo collegare e gestire contemporaneamente una moltitudine di servizi di chat; in particolare, è possibile utilizzare:

  • imo
  • Windows Live Messenger
  • Skype
  • Yahoo! Messenger
  • Google Talk
  • Facebook
  • AIM/ICQ
  • Jabber
  • Vkantakte
  • MySpace
  • Hyves
  • Steam

 

Anche se alcuni sono praticamente sconosciuti in Italia e altri ormai in disuso (nello scrivere questa recensione, ho davvero faticato per trovare qualcuno online su MSN!), può sempre far comodo tenere sotto mano le chat di tutti i social network cui siamo iscritti, senza dover utilizzare un software dedicato per ognuno.

Per prima cosa, di imo spicca l’interfaccia grafica ispirata allo stile di Ice Cream Sandwich, che si rivela semplice, essenziale ma soprattutto funzionale: con tre tab principali, Chats, Contacts e Me, ci consente di tenere facilmente tutto sotto controllo.

I contatti, divisi per social network (con relativa icona!) ed eventualmente per gruppi (se li abbiamo creati) possono essere facilmente rintracciati tramite una comoda barra di ricerca attivabile col tasto Search (o eventualmente col pulsante fisico dello smartphone).

Una volta avviata una conversazione, cliccando sul tasto in basso a sinistra ci sarà la possibilità, tra le altre cose, di avviare una chiamata vocale o utilizzare il “Voice IM”: il primo funziona solo se anche l’altro contatto sta usando Imo, mentre il secondo, che serve per mandare un messaggio vocale, registrerà la nostra voce e la caricherà in formato mp3 sul sito di imo, linkando il tutto al nostro contatto in chat.
Oltre a questo, è anche possibile allegare un’immagine: anche questa volta la foto verrà mandata in upload e successivamente verrà incollato il link nella conversazione.

 

Una cosa che abbiamo apprezzato molto è lo swipe tra i tab: sia che ci troviamo nella schermata principale, sia se abbiamo una finestra di chat aperta e vogliamo passare all’altra, per switchare tra una schermata e l’altra è sufficiente trascinare il dito verso destra o sinistra.

Non mancano, ovviamente, le notifiche push e tra le impostazioni è possibile scegliere di far partire il software all’avvio dello smartphone, per non perderci neanche un messaggio: a tal proposito, l’applicazione ovviamente pesa un po’ sulla durata della batteria, anche se non tanto quanto temevamo.

Concludendo, se per voi è fondamentale restare sempre reperibili su tutti i social network o se siete dei semplici amanti delle chat, imo è l’applicazione che fa al caso vostro: tanto semplice quanto fluida e funzionale, siamo sicuri che non deluderà i suoi utenti.

[app]com.imo.android.imoim[/app]