mwc2012xolo40

Il primo smartphone Intel-inside arriverà domani

Nicola Ligas -

Paul Otellini, CEO di Intel, ha orgogliosamente annunciato che “il lancio del primo smartphone basato su architettura Intel avverrà la prossima settimana“. I più potrebbero pensare che il riferimento sia al Lenovo K800 che doveva arrivare a inizio maggio, peccato che il Lava Xolo X900, con processore Medfield di Intel, sarà disponibile dal 19 aprile sul mercato indiano.

Si tratta di un modello che onestamente avevamo un po’ perso di vista, perché appunto non destinato allo sbarco nel Vecchio Continente, in ogni caso vale la pena di dare una rinfrescata alle sue caratteristiche tecniche: in quanto capostipite di una (lunga?!) serie di smartphone Intel, è il minimo onore che gli spetti.

Lo smartphone è dotato di un display LCD da 4,03 pollici con l’insolita risoluzione di 600 x 1024, il processore è un Intel Atom Z2460 da 1,6 GHZ con tecnologia Hyper-Threading e 1 GB di RAM, la fotocamera posteriore è da 8 megapixel con registrazione video a 1080p,  flash LED e tasto dedicato, mentre quella anteriore è solo una VGA. La connettività è assicurata da HSPA, Wi-Fi, Bluetooth, HDMI e NFC,  mentre se la memoria non bastasse c’è sempre lo slot microSD. Per quanto riguarda l’OS troviamo a bordo Gingerbread, ma l’update ad Ice Cream Sandwich è stato già promesso.

La batteria dovrebbe essere da 1460 mAh (alcuni riportano 1640, chiaramente uno dei due è un refuso), e promette ben 14 giorni in standby, sei ore di durata in caso di video girato in full HD e otto ore in conversazione: valori stratosferici, tutti da confermare ovviamente, cosa che a quanto pare potremo fare a breve.

Fonte: Fonte
intel