moto apple

Apple non la spunta in Germania contro Motorola

Lorenzo Moscatelli

È ormai passato più di un mese da quando Apple ha dovuto far cessare i servizi di push email tramite iCloud e MobileMe in Germania, e nel frattempo la posizione dell’azienda non è migliorata, anzi si è appena aggravata.

Secondo il Wall Street Journal, infatti, Apple oltre a non poter più esercitare i servizi push email di iCloud e MobileMe dovrà risarcire Motorola attraverso una somma di denaro, non ancora determinata. Lo ha stabilito una corte tedesca che ha confermato la violazione di alcuni brevetti Motorola da parte di Apple: gli utenti della mela dovranno continuare scaricare le email manualmente, almeno finchè non verrà trovato un accordo.

Una decisione che non farà felici gli impiegati dell’azienda con sede a Cupertino e soprattutto che non incontrerà il favore dei suoi utenti, ma che non segna né la conclusione né un giro di boa nell’ormai annosa “guerra dei brevetti”.

Fonte: Fonte
Apple