project glasses

Project Glasses funzionerà anche con i normali occhiali da vista

Nicola Ligas

Il nome Isabelle Olsson non dirà sicuramente niente a nessuno, eppure questa occhialuta signora che viene da Stoccolma lavora per Google e a quanto pare si occupa del Project Glasses, perché nella sua pagina personale sul social network dell’azienda ha pubblicato il mock-up che vedete qui sopra, che risponde all’annosa domanda: “ma come farò ad usare gli occhiali di Google se sono miope?“.

Niente paura, Miss. Olsson rassicura che il progetto di Google si adatterà benissimo a qualsiasi tipo di occhiale da vista, con un design progettato per adattarsi a vari tipo di cornice, e se lo dice lei che è proprio una designer industriale dovremo per forza fidarci. D’altro canto nel team che ci sta lavorando non sono tutti degli occhi di lince, e molti di loro usano proprio degli occhiali da vista, quindi in fondo è anche nel loro interesse sviluppare un progetto che sia davvero per tutti.

Tutto questo non aggiunge granché a quel poco e nulla che sapevamo del Project Glasses, ma serve quantomeno a non far spegnere troppo rapidamente la speranza che tutto ciò non rimanga solo un’idea nella mente di Google. O un paio di occhiali sul naso di Sergey Brin.

Fonte: Fonte