google+

Google+ si aggiorna con supporto agli hashtag, ma nessun ritocco grafico

Nicola Ligas

Piccolo aggiornamento dell’app di Google+ per Android quest’oggi, dopo il massiccio restyling grafico della parte web, che avete commentato numerosi proprio sul nostro account nel social network: non fatevi illusioni però, l’interfaccia è rimasta esattamente la stessa, i cambiamenti riguardano tutti i contenuti.

Come potete vedere chiaramente dal changelog qui sopra, è stato introdotto il supporto agli hashtag, ovvero quelle stringhe precedute dal “#” che avviano automaticamente una ricerca del termine correlato, ed è stata migliorata la condivisione per le app di terze parti: quest’ultima frase è particolarmente ambigua, perché in realtà si riferisce a una caratteristica che in molti aspettavano da tempo, ovvero la possibilità di poter condividere un link facendone apparire il box con la preview. Per verificarlo basta aprire il vostro browser di default su Android e condividere tramite Google+ il link della pagina che state visualizzando: vedrete che come per magia apparirà il box completo e non solo il link nudo e crudo.

Dulcis in fundo: correzioni di bug e miglioramento delle prestazioni, ma quelli sono così tanto lo standard in ogni aggiornamento, che puntuale l’update successivo te li ripresenta; verrebbe da pensare che dopo un po’ le app dovrebbero essere tutte bug free e velocissime, ma la realtà è un’altra cosa. Accontentiamoci comunque di questa nuova versione di Google+, senza troppe lamentele.

[app]com.google.android.apps.plus[/app]

Fonte: Fonte