akaneiro_1

“Akaneiro: Demon Hunters”, un hack’n’slash in arrivo per Android, sanerà il senso di vuoto lasciato da Dungeon Hunter III?

Lorenzo Delli -

Tralasciamo per un momento il titolo e focalizziamoci su un dettaglio che potrebbe suscitare scalpore negli hardcore gamers: “Akaneiro: Demon Hunters” è sviluppato dalla Software House Spicy Horse, la stessa di “Alice: Madness Return“. Per quanto il gioco appena citato non abbia avuto i favori della critica, la mente dietro allo sviluppo e alla realizzazione, la stessa che c’è dietro Akaneiro, è ben più famosa: American McGee.

Se il nome non vi dice nulla facciamo noi un po’ di chiarezza: il suddetto autore si è occupato di Doom II e Doom III, nonché dei primi due capitoli di Quake, fondando successivamente la sua software house.

E adesso concentriamoci sul gioco e sul perché dovrebbe colmare il senso di vuoto lasciato da Dungeon Hunter III. Akaneiro prende ispirazione dalla storia di Cappuccetto Rosso, aggiungendoci però il Giappone degli Shogun e una ricca dose di demoni.

Il gioco è definito dagli sviluppatori come un action RPG (sostanzialmente un hack’n’slash alla Diablo), che porterà il giocatore in un mondo “disegnato a mano” ispirato appunto dal Giappone dell’era Edo e dagli antichi demoni. Il giocatore prenderà parte all’ordine di Akane, un gruppo elitario di cacciatori di demoni, che avranno come obbiettivo la liberazione di un villaggio. Il motore grafico sfrutta la tecnica del cell shading per dare appunto il senso di un mondo disegnato a mano.

E’ probabile che il gioco arrivi solo per il panorama dei tablet Android ma non è detta l’ultima parola. Akaneiro inoltre sarà free-to-play, quindi freemium come un po’ tutti i titoli in arrivo per piattaforma mobile.

E per rispondere alla domanda “sanerà il senso di vuoto lasciato da Dungeon Hunter III” : la risposta è si e no. Si perchè, a differenza di Dungeon Hunter III, sarà un vero e proprio hack’n’slash con elementi tipici degli RPG e no perché ancora non sappiamo date di uscita probabili.

Consoliamoci nel frattempo con una vasta galleria di screenshot rilasciati dagli sviluppatori. E voi cosa ne pensate?

Fonte: Fonte