htc perdite

I profitti di HTC in netto calo nel Q1 2012

Nicola Ligas

Negli ultimi mesi HTC ha predicato maggior attenzione alla qualità piuttosto che alla quantità nei suoi futuri modelli e ha più volte fatto autocritica sugli errori passati, dichiarando pubblicamente di puntare ad un netto rilancio nel 2012. Se qualcuno pensava che tale analisi fosse eccessivamente severa, forse si ricrederà ora che sono stati resi noti i profitti dell’azienda nei primi tre mesi dell’anno.

Paragonato al Q1 2011 infatti, quello di quest’anno ha fatto registrare un drastico calo del 35%, passando da introiti per circa 3,5 miliardi dollari nel 2011 ai 2,3 miliardi del Q1 2012. Gennaio è stato un mese particolarmente critico, con entrate più che dimezzate rispetto allo scorso anno (1,2 miliardi contro 565 milioni).

Ancora più preoccupante poi è la situazione se consideriamo il guadagno netto, calato del 70% di anno in anno (fermatosi a circa 151 milioni nel Q2 2012).

Ovviamente HTC spera che questo sia il proverbiale “fondo del barile” e che la serie One rappresenti proprio quella spinta che all’azienda evidentemente è mancata negli ultimi mesi: riusciranno i nuovi smartphone a risollevarne le sorti? Noi intanto vi diremo la nostra su HTC One X tra qualche giorno.

Fonte: Fonte