nexus tablet

Google-Asus Nexus tablet rimandato a luglio

Nicola Ligas

Continuano le fughe di notizie sul Nexus tablet, che ormai è una realtà assodata intorno alla quale però si rincorrono varie voci, le ultime delle quali vorrebbero la tavoletta coprodotta da Google e Asustek in ritardo rispetto al previsto rilascio in maggio; pare quindi che dovremo pazientare almeno fino a luglio.

Il tempo extra servirà alle due aziende per limare il prezzo ritenuto ancora troppo alto (circa 250 dollari, contro i 150-200 desiderati) e per alcuni cambiamenti al design del tablet, che al momento sembra sia un 7 pollici con processore nVidia Tegra 3, modulo Wi-Fi (niente 3G), e Android 4.0. C’è chi ipotizza che il ritardo sarebbe dovuto alla possibile introduzione di Jelly Bean, ma questo farebbe slittare ulteriormente la sua data di uscita, ed appare ormai come assai improbabile.

Le voci però non circolano solo in casa Google: anche Apple sarebbe al lavoro su un iPad mini da 7,85 pollici, ed è proprio per contrastare quest’ultimo e il già collaudato Kindle Fire (o i “suoi figli“) che BigG e Asus si prenderebbero del tempo extra.

L’avvento del Google I/O di fine giugno segnerebbe dunque il trampolino di lancio ideale per il Nexus tablet, e se Asus è ormai il designato autore del primo modello, chi seguirà le sue orme e ne produrrà il successore. Ma forse stiamo correndo un po’ troppo, aspettiamo intanto il primo modello: quanti di voi ci stanno già facendo un pensierino?

Fonte: Fonte