fiabee desktop

Fiabee: aspettando Google Drive, ecco un altro cloud storage

Nicola Ligas

Forse ormai ne avrete abbastanza di servizi di cloud storage, ma vogliamo comunque segnalarvi Fiabee, sia per dovere di cronaca, che per il fatto di essere uno dei più completi attualmente disponibili sul panorama Android, sebbene arrivato solo in tempi recenti e con la “minaccia” di Google Drive all’orizzonte.

Fiabee saccheggia un po’ qua e un po’ là, offrendo così un buon numero di opzioni all’utente che decida di effettuare il passaggio ai suoi servizi.

  • 15 GB di spazio gratuito ai nuovi utenti Android (la promozione dovrebbe essere limitata nel tempo, ma è attiva già da un po’ di tempo senza accennare ad andarsene: tanto meglio, ma conviene affrettarsi!)
  • Estensione dedicata nel Chrome Web Store (la vedete nell’immagine in alto, che permette di gestire facilmente i file e scambiarli col proprio dispositivo Android semplicemente trascinandoveli sopra
  • Opzione di caricamento automatico delle foto (volendo via Wi-Fi per non appesantire la rete mobile)
  • Interfaccia web (fiabee.com) molto affine a quella di Dropbox con possibilità di creare cartelle condivise
  • Sincronizzazione con Google Docs e possibilità di collegare il proprio account Fiabee a Picasa, Google, Flickr e Facebook
  • Ricerca tra i vari dispositivi collegati, anche in modalità offline.
  • Compatibile con Google Cloud Print

 

La velocità del servizio non ci è sembrata delle più elevate, inoltre è presente un limite in upload da Android di 30 MB per singolo file, cosa che non tutti potrebbero gradire, però è innegabile che Fiabee nel suo complesso offra molte opzioni e che 15 GB di spazio gratuito siano indubbiamente un buon punto di partenza.

Se volete provarlo trovate il link al Play Store per il download gratuito nel solito box a fine articolo.