atmel xsense

Atmel presenta XSense, il sensore touch pieghevole

Nicola Ligas

Atmel è un marchio probabilmente ignoto ai più, eppure i suoi prodotti si trovano all’interno di celebri dispositivi come il Galaxy Note ed i Galaxy Tab. Anche noi avremmo in effetti ignorato la sua esistenza, se non fosse per la sua ultima trovata: XSense.

Si tratta di un sensore touch basato su una pellicola flessibile ed ultra sottile (non confondiamolo con i display flessibili di Samsung o LG dunque), che può essere piegato e contorto come più preferite, senza che per questo perda accuratezza.

Ciò permetterà ad esempio di creare facilmente dei touchscreen privi di cornice, o addirittura di far “sconfinare” sui fianchi la superfice tattile.

Le possibili applicazioni sono in effetti molte, ma questo non significa che sarà largamente usato: prezzo e reale funzionalità avranno senz’altro da dire la loro in merito, ma nel frattempo possiamo un po’ sognare col seguente video.

Fonte: Fonte
video