Weather Flow home

Weather Flow, il meteo in coordinato con ICS

Emanuele Manili

Google ha finalmente capito una cosa fondamentale: la confusione non giova a nessuno.

Soprattutto a noi utenti.

Da una nascita piuttosto “scoordinata“, il sistema operativo Android è andato affinandosi, sia nel funzionamento che nell’interfaccia grafica.

Proprio su questo aspetto sono stati fatti passi da gigante con l’ultima fatica, Android 4.0 Ice Cream Sandwich: grafica pulita, minimale, moderna.

L’ultimo impegno in questa direzione Big G lo ha dimostrato pubblicando su internet una guida ufficiale su come realizzare un’interfaccia per la propria app che sia il più coordinata possibile alla Holo UI, l’interfaccia grafica di ICS.

E sembra proprio che a Mountain View abbiano finalmente imboccato la strada giusta verso l’uniformità: dopo client per Twitter e blocchi note, arriva ora anche la prima app meteo ad offrire un’esperienza in pieno stile Holo.

Vi presentiamo quindi WeatherFlow, sviluppata dai ragazzi del Team Distinction, già autori dell’ottimo Cocktail Flow.

WeatherFlow non è  niente di più e niente di meno di un’app per le previsioni meteo.

Una volta avviata l’app, nella sua home campeggiano tutte le informazioni basilari sulle condizioni meteo: in alto l’orario attuale e, proseguendo verso il basso, breve descrizione meteo, temperatura, umidità, vento e classica icona di anteprima molto stilizzata, riassunto del giorno attuale diviso per ore, e riassunto per i prossimi 5 giorni.

Osservando le scritte poi, riconosciamo chiaramente l’impiego di Roboto, il font creato per ICS e pubblicato di recente in maniera ufficiale da parte di Google.

Completa la dotazione un comodo widget 4×1, ovviamente in pieno stile Holo, e in due colorazioni differenti.

Questo ci introduce ad un’altra caratteristica di WeatherFlow: la personalizzazione.

Intendiamoci:  anche sotto questo aspetto l’app rimane fedele alla sua natura “minimalista”, e le personalizzazioni che possiamo apportare sono appunto “minime”, ma comunque apprezzabili.

Accedendo alla schermata delle impostazioni possiamo intervenire su alcune opzioni, che comprendono la scelta dell’unità di misura, il tema (Holo o “realistico”), la “luminosità” del tema (chiaro o scuro), ed il colore del solo tema Holo a scelta fra 3: Holo verde, Holo Blu, Holo Rosso.

L’unica cosa che ci sentiamo di consigliare agli sviluppatori, è quella di implementare l’orologio nel loro widget.

Soprattutto per quanti sono abituati ad utilizzare widget concorrenti come quelli di Beautiful Widgets, la mancanza di un orologio integrato al meteo nella home si sente.

C’è da dire che il lavoro del Team Distinction è ben più ampio; visitando il loro sito ufficiale infatti scopriamo che quella di seguire lo stile grafico della “casa  madre” sembra una vera e propria vocazione, dato che la stessa app è stata presentata anche per il SO mobile Windows Phone 7, ovviamente in coordinato con la loro Metro UI.

Sempre sul loro sito, scorrendo la pagina verso il basso, il team ci guida in un piacevole walkthrough, grazie al quale apprendiamo come sia stata partorita l’idea alla base del loro progetto, e come questo sia diventato realtà. Merita sicuramente un’occhiata, ad onore del lavoro svolto.

L’app è già disponibile su Google Play al prezzo di €1,79.

In conclusione: noi stiamo apprezzando davvero tanto l’impegno che alcune software house stanno impiegando nel rispettare un ecosistema come quello Android, da sempre per sua natura “minato” da una certa confusione, ma che ora più che mai ha tanta voglia di farsi valere e di portare chiarezza e professionalità. Questo costituisce senz’altro un valore aggiunto a qualsiasi progetto pensato in questa direzione.

Tanti complimenti da parte della redazione di AndroidWorld.it ai ragazzi del Team Distinction, vi auguriamo buon lavoro e speriamo vivamente che sempre più team seguano le direttive grafiche e funzionali pubblicate da Google.