phantasy_1

Phantasy Star Online 2 arriverà questo inverno su Android

Lorenzo Delli -

E’ la stessa SEGA, la software house responsabile della serie di giochi di Phantasy Star (come Phantasy Star Universe o Phantasy Star Online) , che ha annunciato l’arrivo di Phantasy Star Online 2 anche per piattaforma Android (oltre che per iOS e PS Vita).

A differenza della precedente versione del gioco, uscita a pagamento inizialmente solo per Dreamcast e successivamente riadattata anche per altre piattaforme, Phantasy Star Online 2 uscirà in modalità freemium (free to play con in-app purchase) e uscirà, nel corso del 2012, per più piattaforme, tra i quali è compreso il nostro amato robottino verde. PSO 2 non sarà un MMORPG ma un JRPG on-line: i giocatori infatti si uniranno per svolgere determinate missioni e non dovrebbe esserci quindi piena interazione, anche al di fuori delle quest o delle istance, come di solito si ha in un MMORPG classico.

Se però le versioni dedicate a PC e PS Vita avranno i server in comune (cross-platform), nel caso di iOS ed Android si avranno invece server dedicati (forse saranno addirittura separati tra le due piattaforme mobile). Gli sviluppatori di SEGA non vedono questa caratteristica come una nota negativa, visto che la versione mobile del gioco avrà controlli, grafica e creazione del personaggio diverse e semplificate rispetto alle versioni PC/PS Vita.

Già 100000 giocatori stanno attualmente partecipando alla fase beta di PSO 2, beta che terminerà alla fine di Aprile. La versione dedicata al settore mobile dovrebbe arrivare questo inverno, mentre la versione PC arriverà già questa estate (per PS Vita invece arriverà nel 2013).

Per darvi un’idea sia dei vari capitoli che si sono susseguiti negli anni sia del nuovo capitolo e della sua grafica, vi proponiamo un paio di video ed una serie di screenshot della versione dedicata alla console portatile di Sony. Viste le caratteristiche hardware della PS Vita, simili a quelle di molti smartphone di fascia medio/alta Android, la grafica della versione mobile dovrebbe essere simile a quella che vedrete nella galleria sottostante.

Ringraziamo Simone per
aver contribuito all’articolo

Fonte: Fonte
video