humble bundle

Il nuovo Humble Bundle, cinque giochi da acquistare? [Guida e Recensione]

Lorenzo Delli -

Circa cinque euro: è questo il costo del pacchetto completo di giochi proposti dal nuovo Humble Bundle. La domanda è: questa volta l’HB merita l’acquisto? La nostra risposta è: vediamolo insieme! Cerchiamo di valutare insieme i pro e i contro (se ce ne sono) e di valutare brevemente i singoli giochi che lo compongono.

I Pro...

Cominciamo dal perché acquistarlo. E’ logico che il target di clientela prefisso è quello degli appassionati di giochi ma, in questo Humble Bundle, troviamo titoli per tutti i gusti (ci torneremo dopo su questo). Intanto con meno di cinque euro (6,43$ ovvero 4,85€) vi portate a casa cinque giochi per Android ma, come se non bastasse, potrete scaricare i suddetti giochi anche per Windows (non WM), Mac e Linux, sia in download diretto che tramite torrent. Non solo, potrete anche scaricare le colonne sonore di quattro dei cinque giochi del pacchetto.

L’installazione per piattaforma Android è semplicissima: dopo l’acquisto vi arriverà una mail con i link diretti per il download, da cui potrete scaricare direttamente sul vostro dispositivo gli apk dei giochi. Altrimenti potrete scaricarli da PC e inserirli manualmente.

Ma c’è una grossa novità stavolta: qualche utente si è infatti posto il problema degli update alle applicazioni che, logicamente non vengono accoppiate al proprio account come quelle prese da Google Play. Con questo nuovo HB invece potrete scaricare un’apposita applicazione, ancora in fase beta, dove poter facilmente reperire non solo gli apk ma anche i vari aggiornamenti rilasciati dagli sviluppatori. Come fare? Sulla mail ricevuta troverete il pulsante “Try the Humble Bundle app for Android“, dove troverete tutte le informazioni per il download.

Inoltre se avete acquistato anche il precedente HB potrete inserire anche i precedenti titoli nell’applicazione, per avere anche in questo caso tutti gli aggiornamenti rilasciati dalle varie software house.

Ma c’è una cosa che forse non abbiamo detto: una delle particolarità dell’Humble Bundle è la possibilità di offrire quanti soldi vogliamo per l’acquisto del pacchetto. Se vi mantenete sotto i 4,84€ potrete comunque acquistare il pacchetto, privo però del 5° gioco (Sword & Soldiers). Ipoteticamente potete anche pagare 1 centesimo per portarvi a casa quattro giochi completi, ma guardate, nel caso in cui offriate 1 centesimo, cosa succede:

Beh, anche gli sviluppatori devono vivere di qualcosa, che siano essi di grandi o di piccole e indipendenti software house. E poco più in basso invece:

Mai Recaptcha fu più azzeccato! “Sembra che tu non abbia un cuore! Per favore, provaci che sei davvero un essere umano.” Tutto ciò non vuole fare leva sui compensi per gli sviluppatori quanto per la quantità di soldi che decidete di devolvere in beneficenza. Per questo è possibile offrire 1 centesimo come è possibile offrire 10000$: starà poi a voi decidere come bilanciare il vostro pagamento (noi ad esempio abbiamo diviso equamente tra beneficenza, sviluppatori e realizzatori dell’Humble Bundle).

Un altro pro? I cinque giochi sono un’esclusiva per Android. All’uscita effettiva dell’Humble Bundle nessuno dei cinque titoli era presente sul Google Play Store ma, proprio nei giorni scorsi, hanno fatto la loro comparsa Canabalt e Cogs. Ma il prezzo congiunto dei due giochi è pari a ben 4,79€, praticamente lo stesso prezzo dell’intero pacchetto!

Valutare i pro e i contro del pacchetto complessivo è indubbiamente giusto ma dobbiamo anche cercare di valutare i singoli giochi che compongono l’Humble Bundle. Vediamo quindi una breve panoramica sui singoli titoli, di cui due hanno fatto recente comparsa anche sul Google Play Store. Noi li abbiamo testati tutti e cinque su un ASUS Transformer Prime; per maggiori informazioni potete visitare la lista “incompleta (a detta degli stessi amministratori dell’Humble Bundle) di compatibilità e incompatibilità con i vari dispositivi Android.

Avadon: The Black Fortress

Avadon: The Black Fortress è un gioco davvero particolare. Sostanzialmente si tratta di un RPG Fantasy a turni con una grafica semplice e spartana ma non per questo povera di dettagli. All’inizio del gioco avrete a disposizione quattro classi diverse da scegliere, ognuna caratterizzata dalle proprie abilità e magie (noi ad esempio abbiamo scelto la druida, capace di curare e di evocare animali in battaglia). Se avete letto la sezione dei “contro” avrete visto che il gioco è compatibile solo con tablet: il perché è presto detto; le ambientazioni che fanno da cornice al gioco sono enormi (e sono divise in piccole caselline, visto che i combattimenti avverranno a turni) e la visuale di gioco, così come l’interfaccia, è piena di particolari e dettagli. Tantissimi dialoghi e molti testi da leggere (in inglese) rendono l’esperienza di gioco davvero completa ed appagante. Non bastano poche righe per descriverlo: se siete appassionati di RPG “old school” dovete per forza provarlo. Non è assolutamente adatto al casual gamer.


 

Canabalt

Abbiamo già avuto modo di parlare in dettaglio di Canabalt proprio oggi, visto l’arrivo del titolo anche sul Google Play Store. Per maggiori informazioni vi rimandiamo direttamente al suddetto articolo.

Canabalt HD (articolo con link, screenshot e video)


 

Cogs

Per Cogs vale lo stesso discorso fatto per Canabalt: è infatti già disponibile anche sul Google Play Store e ne abbiamo parlato proprio oggi in un articolo. Per maggiori informazioni vi rimandiamo direttamente al suddetto articolo.

Cogs e Cogs Demo (articolo con link, screenshot e video)


 

Swords & Soldiers

Swords & Soldiers riprende le meccaniche di gioco viste in molti recenti titoli, quali Paladog, SAMURAI vs ZOMBIES e Arel Wars. Come in questi altri titoli, in S&S avrete da gestire ondate di attacchi verso un avversario posto nella parte diametralmente opposta della mappa. Dovrete gestire risorse per la costruzione di unità e mana per lanciare magie sempre più distruttive. Tre le civiltà a disposizione, Vichinghi, Aztechi e Cinesi, anche se inizialmente, per sbloccarle tutte, dovrete prima terminare la campagna con i vichinghi. Molto simpatiche la grafica e gli effetti sonori, così come i fumetti che fanno da incipit ai vari livelli. L’interfaccia è ottimizzata per i dispositivi touch e troverete una comodissima barra di scorrimento nella sezione inferiore per tenere sotto controllo tutto il campo di battaglia con veloci colpi di swype.

S&S sarebbe il gioco in più che avreste a disposizione se superate i 6,42$ di spesa. Ad essere sinceri il gioco è molto carino e se siete appassionati del genere non potete proprio farvelo scappare.


 

Zen Bound 2

Zen Bound 2 è indubbiamente molto famoso nell’ambiente iOS: è un gioco molto particolare il cui obbiettivo è altrettanto particolare, ossia avvolgere una corda intorno ad un oggetto di legno (differente di livello in livello), cercando di coprire più superficie possibile utilizzando meno corda possibile. Come vedete dall’interfaccia di gioco a sinistra trovate la percentuale di superficie richiesta per il completamento del livello e a destra trovate la quantità di corda totale ed utilizzata. Il suffisso “Zen” nel titolo non è casuale: il gameplay tranquillo e ragionato e le musiche tranquillizzanti rendono Zen Bound 2 un vero e proprio sistema di rilassamento.

 


 

Per concludere

Non ce la sentiamo di assegnare dei voti ai singoli giochi ma se proprio dobbiamo dare un voto preferiamo darlo al pacchetto complessivo: tenendo conto dei pro e dei contro diciamo che il nuovo Humble Bundle si merita un bel 9 su una scala da 1 a 10, sia per i giochi proposti, sia per come vengono proposti (multi piattaforma, solo per dirne uno). La presenza poi della nuova applicazione Android dedicata non fa altro che aumentarne il valore commerciale. Nella speranza che questa guida vi sia servita ad orientarvi meglio all’acquisto del nuovo Humble Bundle, vi lasciamo con il link per l’acquisto del pacchetto e con il countdown alla scadenza dell’offerta. Fino ad ora sono stati raccolti ben 519.000$, di cui si spera molti destinati alle associazioni di beneficenza “Child’s Play Charity” e “the Electronic Frontier Foundation“.

Humble Bundle, pagina ufficiale per l’acquisto

video