3 Tablet Android annunciati da Asus

Asus punta al primo posto dei tablet non-Apple

Nicola Ligas

Qual è il tuo obiettivo? Arrivare secondo“. Fuor di contesto questa frase suonerebbe quantomai opinabile, ma in un mercato come quello dei tablet che è (stra)dominato da Apple con i suoi iPad, se vuoi puntare alla cima devi quantomeno prima consolidare il secondo posto, ed è esattamente ciò che vuole fare Asus.

Asus non realizzerà dei prodotti alla ‘ci sono anch’io’. Nel campo dei tablet lo scopo è di arrivare in cima al gruppo non-Apple.

Parola di Xu Youjia, Vice Presidente dell’azienda.

E’ una conferma indiretta che Asus produrrà davvero il Nexus Tablet? In parte sì in fondo. In tempi nei quali ancora non se ne parlava molto Benson Lin, Vice Presidente di Asus Corporate, parlava di una stretta collaborazione con Google, cosa che a priori avrebbe potuto vantare qualsiasi altro produttore, ma che assume un significato diverso se vista in ottica Nexus; e il fatto che l’azienda rincari ora la dose affermando di voler ottenere la leadership del gruppo anti-Apple non fa che rafforzare questa convinzione.

D’altronde la serie Transformer è indubbiamente una delle più chiacchierate e di successo, gli aggiornamenti costanti di Asus sono ormai quasi un marchio di fabbrica ed il Padfone rappresenta una delle sfide più originali del mercato: la ciliegina sulla torta a questo punto non può che essere il Nexus Tablet.

Se a quel punto Asus reclamerà per sé il primo posto dei tablet non-Apple, chi siamo noi per opporci? Tutto ciò a meno che la concorrenza non se ne stia ferma a guardare.

Fonte: Fonte
Apple