intro

n7player: il miglior music player per Android

Erika Gherardi -

Lo so, con questo nome pare il lettore musicale del comandante Shepard di Mass Effect, ma in realtà è uno dei music player più belli che ci sia mai capitato di provare. Con la sua interfaccia in tre dimensioni e una grafica chiaramente ispirata ad Ice Cream Sandwich, n7player è sicuramente destinato ad avere un certo successo. Al momento è ancora in beta, motivo per cui è gratuito, ma presto verrà reso disponibile solo come trail a meno che non compriate l’unlocker, un po’ come accade per PowerAmp.

Quello che colpisce immediatamente di questo player è, come dicevamo sopra, l’interfaccia, nettamente ispirata a ICS visti il mix di nero e azzurro e il font (Roboto) e curata fin nei minimi dettagli. La schermata che vi troverete davanti all’avvio supporta il pinch-to-zoom che vi permette di passare dalla visualizzazione dei nomi degli artisti a quella delle copertine degli album, su cui potete tappare per visualizzare l’elenco delle canzoni.

Unica pecca di una grafica curatissima sono i vari pulsanti, poiché la funzione di ognuno di essi non risulta immediata, ma dopo qualche ora di utilizzo vi abituerete. In basso al centro abbiamo i classici bottoni presenti in ogni player, affiancati sulla destra dal pulsante che ci permette di visualizzare l’elenco dei brani in coda di riproduzione e a sinistra da quello che ci rimanda al Music Catalog, diviso in Artists, Albums, Playlist, Genres, All Songs, Folders e Customize View. L’ultima voce di questo menu è particolarmente interessante perché ci permette di affiancare tutte le categorie precedentemente nominate alla schermata del catalogo, quindi accanto a Music Catalog potremmo metterci Artists a cui potremmo passare con uno slide verso destra.

Da questo menu possiamo accedere anche alle impostazioni, tramite l’icona in alto a destra. Qui troviamo settaggi dedicati alle copertine degli album, alla riproduzione, ai filtri, alla lock screen e così via. A proposito di schermata di blocco, una menzione d’onore la merita il widget di questo player, nettamente superiore a quello di Google Music per controlli e grafica. Insomma, niente è lasciato al caso in questa applicazione.

Tornando alla schermata principale, in alto abbiamo altri tre pulsanti: quello per la ricerca, quello per visualizzare la canzone attualmente in riproduzione e quello che fa comparire un piccolo menu diviso in Options, Equalizer e Help. Come tutto in questo software, anche l’equalizzatore è comodo, funzionale e adatto anche ai meno esperti con tanto di Preset, Reverb, BassBooest e SRS/Dolby Surround.

L’unica cosa che manca a n7player è il supporto al landscape, fondamentale per chi usa il telefono o il tablet in auto ad esempio, ma confidiamo venga aggiunto in uno dei prossimi aggiornamenti, magari prima di passare da beta ad app a pagamento.

Correte a scaricarlo e fateci sapere come vi trovate!

 

video